Montemarciano: 14 furti in 4 anni, M5S al fianco degli imprenditori Gagliardini

Movimento 5 Stelle 07/03/2016 - Abbiamo avuto il piacere di avere nel nostro Comune il Portavoce in Senato Nicola Morra, che è stato al fianco dei coniugi Gagliardini, titolari del Bar Tabacchi "Caffè Time", assunti alle cronache nazionali per aver subito 14 furti in 4 anni che li hanno costretti, oltre a rifondere i soldi dei valori bollati e dei tabacchi rubati, ad indebitarsi per tentare di mettere in sicurezza il locale.

A tutto ciò si sono aggiunti 3 furti in casa nonché l'avvelenamento dei cani. Ed a questa lunga serie di vessazioni si è aggiunto anche un tentativo di estorsione, forse la vera causa di quanto subito!

La situazione dei coniugi Gagliardini è precipitata con le pressanti richieste da parte di (Nuova) Banca Marche, che, nonostante la situazione di incolpevole difficoltà, ed il rapporto piu che trentennale da ottimi clienti, ha intimato il pagamento dei ritardi inevitabilmente accumulatisi da parte delle vittime della disattenzione dello stato, in quanto assicurare sicurezza è uno dei compiti fondamentali dello Stato.

Vogliamo stigmatizzare il comportamento di Banca Marche, istituto di credito che ha creato non pochi problemi al nostro territorio, il quale istituto, anzichè venire incontro ai due nostri concittadini vista l'incolpevolita' della loro morosità, ha letteralmente chiuso i rubinetti del credito strozzandone l'attività.

Come M5S lavoreremo per cercare di portare Banca Marche ad un atteggiamento di maggiore buon senso che rispetti le persone e tenga conto degli eventi delittuosi di cui sono state vittime. Non si può infierire con le vittime dell'assenza dello Stato.

Grazie all'intervento del M5S comunque, cui si è  affiancato anche il Deputato Portas de I Moderati, Equitalia ha concesso la dilazione del pagamento in 120 rate visto l'eccezionalità della situazione, per come previsto dalla legge.

Dal punto di vista del territorio sollecitiamo l'attenzione sulla mancanza di controllo da parte degli organi preposti. Dobbiamo constatare amaramente che reati gravissimi sono oramai realtà frequenti in quella che un tempo era "un'isola felice", di cui ad oggi sembra rimanere solo un ricordo.

Segnaliamo, di nuovo, come alcune scelte dell'Amministrazione, ad esempio la rinuncia al Comando dei Vigili in favore di Senigallia, possano solo peggiorare questa situazione. La presenza delle Forze dell'Ordine deve essere aumentata ad ogni livello, e non ridotta con scelte ingiustificabili.

Da qui parte più forte che mai l'impegno del M5S Montemarciano di farsi carico di quelle istanze di sicurezza e legalità, oramai improrogabili, rimarcate in maniera netta anche dal nostro Senatore.

Gabriele Gigli, Portavoce M5S al Comune di Montemarciano
Nicola Morra, Portavoce M5S in Senato"


da Gabriele Gigli
Portavoce MoVimento 5 Stelle Montemarciano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2016 alle 16:59 sul giornale del 08 marzo 2016 - 756 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, politica, Movimento 5 Stelle, Gabriele Gigli, MoVimento 5 Stelle Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auyv