Montemarciano: il “Quartetto delle Marche” al Teatro Alfieri

Quartetto delle Marche 29/02/2016 - La stagione culturale del Comune di Montemarciano continua, domenica 6 marzo alle ore 18, con un importante appuntamento di musica classica.

Il Quartetto delle Marche (David Taglioni e Giuditta Longo, violini; Aurelio Venanzi, viola; Andrea Agostinelli, violoncello) presenterà brani di prestigiosi autori quali Mozart, Haydn e Dvorak.

Dopo il successo di sabato 27 della soprano Marta Torbidoni, montemarcianese doc, l’appuntamento con la musica di grande livello prosegue con altri due artisti di Montemarciano (Andrea Agostinelli e Giuditta Longo), David Taglioni di Macerata e Aurelio Venanzi di Ancona, per valorizzare le eccellenze locali che si stanno facendo apprezzare e conoscere ovunque.

Per l’occasione, l’Assessorato alla Cultura, ha deciso di rendere gratuito l’ingresso a tutti i ragazzi fino a 14 anni, al fine di incentivare la partecipazione dei giovani e delle famiglie.
 

Programma
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) - Quartetto in do maggiore K. 157
Franz Joseph Haydn (1732-1809) - Quartetto op.76 n.2 in re minore "Le Quinte"
Antonín Leopold Dvořák (1841-1904) - Quartetto in Fa Maggiore op.96 "L'Americano"

Inizio concerto alle ore 18. Posto unico: 10 euro, ingresso gratuito sotto i 14 anni.
Info e prevendite: 333.5248786 - giancarloedilva@libero.it . I biglietti potranno essere ritirati presso il botteghino del Teatro Alfieri dalle ore 17.

Quartetto delle Marche

Il Quartetto delle Marche nasce nel 2007 dall'amore che i suoi quattro componenti hanno sempre nutrito per il quartetto d'archi, formazione considerata la regina della musica da camera.

Ispirato all'indimenticabile Quartetto Italiano come meraviglioso riferimento, il Quartetto delle Marche affronta il vasto repertorio con umiltà, devozione e meticolosa attenzione alla partitura ma anche arricchendo l'esecuzione con idee sempre nuove frutto di una ricerca musicale costante e mai paga. L'intento è quello di farsi veicolo della musica filtrandone il naturale flusso con le proprie emozioni cosicché ogni concerto abbia la carica emotiva della prima esecuzione e la consapevolezza dell'ultima, in un naturale coinvolgimento che possa accompagnare il pubblico in uno straordinario viaggio fino all'ultima nota.

Il Quartetto delle Marche vanta un repertorio di oltre quaranta quartetti che spazia dal classicismo fino ai giorni nostri con particolare attenzione agli autori marchigiani come Rauzzini, Alaleona, Liviabella.

Nel 2013 è stato invitato alla prima edizione della "Rassegna di Quartetti d'Archi Italiani" a Tarquinia (VT) dove ha tenuto il concerto d'apertura. Ha inoltre collaborato con importanti musicisti come Lorenzo Di Bella (Primo Premio e Medaglia d'Oro al concorso pianistico "V. Horowitz" di Kiev), Dante Milozzi (primo flauto Orchestra della RAI), Francesco Di Rosa (primo oboe Orchestra Nazionale di Santa Cecilia), Hansjorg Schellenberger (primo oboe Berliner Philarmoniker) riscuotendo sempre consensi di pubblico e critica.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2016 alle 22:44 sul giornale del 01 marzo 2016 - 919 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, spettacoli, Comune di Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auh7





logoEV