Appuntamenti speciali al Gabbiano: “Revenant” e “Astrosamantha”

Revenant 29/02/2016 - Si moltiplicano le serate speciali questa settimana al Cinema Gabbiano, sempre con biglietti disponibili anche online su www.cinemagabbiano.it (cliccando “Acquista online”).

La tradizionale rassegna di cinema d’autore si sdoppierà infatti in via eccezionale, a causa del prevedibile, altissimo interesse per il film in programma: Revenant di Alejandro Inarritu, che dopo i trionfi registrati ai Golden Globe ha conquistato tre premi Oscar. E’ quindi prevista una proiezione già lunedì sera, 29 febbraio, per proseguire poi con il tradizionale appuntamento di mercoledì (2 marzo).

Revenant – Redivivo ripercorre l’incredibile storia, realmente accaduta, di un cacciatore di pelli tanto attaccato alla vita da riuscire a sopravvivere all’attacco di un grizzly e tornare a casa da solo nell’America del 1800.

Il film si caratterizza soprattutto per l’elevata qualità tecnica: le magistrali scelte registiche di Inarritu, la bellissima fotografia di Emmanuel Lubezki che ha usato magnificamente la luce naturale, le interpretazioni straordinarie di Leonardo Di Caprio e Tom Hardy, le coinvolgenti musiche di Ryuichi Sakamoto e Alva Noto.
L’odissea vissuta nel bacino del Missouri dall’esploratore Hugh Glass, questo il nome del protagonista della storia, è stata raccontata in un libro da Michael Burke ed ha fruttato al film 3 Golden Globe (miglior film, regia e attore protagonista) e la candidatura a 12 premi Oscar.

Revenant riesce ad unire l’epica del cinema avventuroso con l’estetica della violenza e della sofferenza, raccontando una storia di vendetta tra territori innevati, orsi, indiani, cacciatori di pelli e tradimenti, senza nulla risparmiare agli spettatori che indubbiamente vivranno emozioni forti.

Martedì 1 e mercoledì 2 marzo sarà invece proposto come evento speciale il documentario Astrosamantha di Gianluca Cerasola.  Si tratta di un lavoro che cerca con attenzione di sfuggire alla retorica per divulgare il significato dell’impresa dell’italiana Samantha Cristoforetti, che si è sottoposta a tre anni di intenso “allenamento” fisico e mentale per diventare la prima donna italiana negli equipaggi dell'Agenzia Spaziale Europea, divenendo un simbolo internazionale di coraggio e determinazione.

Cerasola racconta le fasi di preparazione dell’astronauta e mostra immagini inedite e altamente spettacolari del momento del lancio, così come dell’arrivo e permanenza nello spazio, fino naturalmente al ritorno a casa dopo quasi sette mesi di missione. In questo periodo, per l’esattezza di 199 giorni – record europeo e record femminile di permanenza nello spazio in un singolo – la Cristoforetti ha potuto studiare la Terra da una prospettiva differente, effettuando numerosi e importanti esperimenti.

Il documentario racconta dunque, con la voce narrante di Giancarlo Giannini, il tipo di vita possibile a bordo di una capsula spaziale in viaggio lungo l’orbita terrestre alla velocità di 28.000 chilometri orari. Si racconterà quale sia in tale contesto la maniera di lavarsi o quella di assolvere ai bisogni corporali, fornendo particolari curiosi ad esempio su un sistema di riciclo dell’urina per trasformarla in acqua pura.

Tutti gli spettacoli delle prossime tre giornate avranno inizio alle ore 21.15 e con biglietti a 6 euro (il lunedì scontato a 5 euro), sempre acquistabili in qualsiasi momento anche online.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2016 alle 15:43 sul giornale del 01 marzo 2016 - 441 letture

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/augK





logoEV