Al Centro sociale Saline l'incontro 'Una scuola libertaria a Senigallia?'

Bambini generico 21/02/2016 - Domenica 28 febbraio alle ore 16:00, presso il Centro Sociale Saline, verrà introdotto e discusso l’approccio libertario come un altro modo possibile di vivere la scuola. Si tratta di un incontro aperto a tutta la cittadinanza, promosso da un gruppo di genitori che sta tentando un progetto di scuola libertaria a Senigallia.​

Se davvero crediamo che solo l’interesse e la curiosità siano capaci di innescare un autentico processo di apprendimento, se nei bambini vediamo ben altro che contenitori vuoti da riempire di nozioni preconfezionate e se desideriamo dar loro l’opportunità di costruire una società più civile, responsabile e felice di quella in cui sono nati, allora la scuola libertaria può essere una buona risposta. Non è un nuovo fenomeno scolastico.

Non è utopia. Ci sono scuole libertarie di 100 anni nel mondo. Ci sono scuole libertarie con più di 800 bambini. E accompagnano bambini e ragazzi dai 3 ai 19 anni. Da poco più di 10 anni anche in Italia ne sono affiorate piccole realtà in tutto il territorio. Ne abbiamo una ad Osimo. No premi, no punizioni. No voti. Assemblee fin dai 3 anni. Si fa quello che insieme si è scelto di fare. Aria aperta a volontà. Un approccio educativo, non un metodo uguale per tutti.

Se ne parlerà domenica 28 febbraio. Sarà questo un primo incontro volto a diffonderne la conoscenza. Al termine si fisseranno nuovi appuntamenti, mirati stavolta a costruire un vero progetto con tutti coloro che si saranno mostrati interessati. Allo scopo dunque di chiarire se questa è una forma di scuola che vorremmo nella nostra città, interverranno i seguenti relatori: ­ Maria Letizia Capparucci,​ pedagogista e docente universitaria presso l’Università di Macerata, Emily Mignanelli,​ formatrice montessoriana e co­fondatrice di Serendipità, la scuola libertaria di Osimo,­ Veronica Pacini​, educatrice e co­fondatrice di Serendipità ­ una famiglia​che ha scelto la scuola libertaria

L’invito è rivolto a tutti: genitori, educatori o semplici, ma fondamentali, sostenitori. Altre informazioni e aggiornamenti​sono disponibili all’interno del gruppo Fb “ipotesi di scuola libertaria a Senigallia”​





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2016 alle 14:23 sul giornale del 22 febbraio 2016 - 502 letture

In questo articolo si parla di attualità, scuola libertaria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atW4