Area Vasta 2, Fials: 'Che fine ha fatto il concorso per infermieri? Siamo alla solita presa in giro?'

15/02/2016 - Sono trascorsi 5 anni dall’indizione del primo concorso pubblico per Infermieri in Area Vasta n. 2.

Ufficialmente revocato ad aprile 2015, per consentire, a chi aveva conseguito il titolo previsto dal bando in data successiva alla scadenza dello stesso, di partecipare a quello attualmente in essere scaduto nel Settembre 2015.

Dopo altri 4/ 5 mesi di attesa la DAV 2 a gennaio 2016,senza dare risposte sull’avanzamento delle procedure concorsuali, ribadiamo scadute a Settembre, bandisce un nuovo avviso pubblico per assunzione a tempo determinato di Infermieri, mediante valutazione di titoli ed esame colloquio...

Procedura che avviene con un anno di ritardo rispetto a quanto la FIALS aveva richiesto, considerato che la precedente graduatoria a tempo determinato, ovvero nei primi mesi del 2015, stava esaurendo i candidati disponibili per l’assunzione.

Quello che avvenuto poi nel 2015 e “denunciato” pubblicamente dalla FIALS ancorché se noto, va ricordato.

Dopo aver assistito ad una sequela di giustificazioni e scusanti degne di ben altro contesto sul perché non si fosse attivato nessun avviso pubblico a tempo debito, la DAV 2 procedeva all’assunzione di personale infermieristico ad “personam” con contratti a tempo determinato poco prima del periodo delle ferie estive 2015, ovvero in assenza di una graduatoria di merito e per chiamata diretta, lasciando tutt’ora ignoti i…. criteri adottati.

Il 2 febbraio di quest’anno, dopo 5 mesi di attesa dalla scadenza del bando di Concorso per Infermieri a tempo indeterminato, abbiamo chiesto ulteriori spiegazioni in merito, non certo contestando la legittimità di un avviso pubblico per titoli ed esame colloquio per assunzioni di Infermieri a tempo determinato (gennaio 2016) che, seppure in ritardo, riporta la corretta applicazione della normativa di legge all’interno di questa Azienda Pubblica, ma, in considerazione del lasso di tempo trascorso da Settembre 2015 ad oggi, consideriamo lecito domandare se ci sia la volontà o meno di procedere all’espletamento del Pubblico Concorso e in tempi rapidissimi.

Garantire la possibilità anche per il personale precario coinvolto nelle procedure di stabilizzazione di concorrere per un’occupazione stabile e definitiva con il superamento delle procedure che saranno previste dalle disposizioni regionali, consentirà di ottenere una maggiore garanzia di qualità ed efficienza, nell’erogazione di prestazioni socio-sanitarie-assistenziali all’interno del sistema salute di Area Vasta n. 2.

Finora purtroppo nessuna risposta in merito a quanto richiesto, l’ennesimo silenzio da parte di questa Amministrazione Pubblica, che dimostra ancora una volta …il livello di relazioni sindacali ….INESISTENTI e… il mancato rispetto anche nei confronti dei cittadini.

La sottoscrizione di ipotesi di accordi economici-contrattuali in queste settimane che costituiva motivo di vanto per qualche sigla sindacale, al contrario, considerato che i predetti accordi sono stati puntualmente …..bocciati dall’organo di controllo ASUR….organo istituzionalmente deputato e non …optional ….per manifesta violazione delle norme contrattuali e legislative vigenti, non hanno dato risposte concrete ai lavoratori che si sentono presi in giro per l’ennesima volta. Basta citare quanto successo di recente con l’accordo sul sistema premiante “Produttività Collettiva 2015” e quello sulle Progressioni Orizzontali “Fasce”, interloquito e riproposto il primo e….. bocciato… il secondo, per il mancato rispetto delle elementari regole di funzionamento e di corretta gestione della “cosa pubblica”.

Come organizzazione sindacale FIALS, chiediamo serie e fattive assunzioni di responsabilità da parte di tutti i Dirigenti coinvolti affinché alle procedure concorsuali per Infermieri, e non solo, come quelle per gli O.S.S., s’imprima una forte accelerazione procedurale, senza continuare a tergiversare esasperando tutti quei lavoratori che ormai da anni aspettano la possibilità di una stabilizzazione e, differentemente da quanto accaduto in precedenza in Area Vasta n°2, accedano nella pubblica amministrazione con prove di merito.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2016 alle 22:42 sul giornale del 16 febbraio 2016 - 499 letture

In questo articolo si parla di attualità, concorso, infermieri, Area vasta 2, Fials

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atKx