Applicazione della legge 194/78, Volpini a La Città Futura: “Critiche sterili, noi lavoriamo per soluzioni concrete”

fabrizio volpini 12/02/2016 - “Ogni critica è lecita, qualche volta sterile, ma vorrei sottolineare che l'aver riaperto il dibattito sull'applicazione della legge 194/78 sull'interruzione volontaria di gravidanza, in riferimento alla situazione dell'ospedale di Jesi, ha permesso di trovare nel giro di poco tempo una soluzione che, seppur non strutturale, ha consentito di dare una risposta concreta ad un problema annoso e che in precedenza ha sempre richiesto iter risolutivi ben più lunghi”.

Così il Presidente della Commissione regionale Sanità, Fabrizio Volpini, replica a La Città Futura di Senigallia, intervenuta in merito alla posizione espressa in questi giorni dallo stesso Volpini a sostegno della piena applicazione della legge 194/78.

“Mi sembra singolare – sottolinea Volpini – il fatto che La Città Futura si sia sentita tirata in causa quando ho criticato le forze di opposizione per il loro silenzio su un tema tanto importante quanto quelli legati alla riforma sanitaria regionale – su cui invece non perdono occasione di intervenire, anche a sproposito –, dal momento che tale formazione politica non è rappresentata in Consiglio regionale, contrariamente alle forze di minoranza a cui mi riferivo. Per altro – aggiunge il Presidente della Commissione Sanità –, La Città Futura, a quanto mi risulta, fin dalla sua nascita, non ha mai occupato i banchi dell'opposizione in quanto da sempre è parte integrante della coalizione di maggioranza del comune di Senigallia”.


da Gruppo Consiliare del Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2016 alle 15:04 sul giornale del 13 febbraio 2016 - 623 letture

In questo articolo si parla di politica, Gruppo Consiliare del Partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atCI





logoEV