“M’illumino di meno”, il Comune di Senigallia lancia il “Bike Contr – act”

M'illumino di meno 10/02/2016 - A pochi giorni dall’annuncio dell’undicesima edizione del Caterraduno, che si terrà a Senigallia dal 4 al 9 luglio, l’Amministrazione comunale aderisce anche quest’anno a “M’illumino di meno”, la campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile promossa proprio dalla trasmissione Caterpillar di Radio 2.

E lo fa rivolgendo ai dipendenti comunali la proposta di un “Bike Contr – act”, una sorta di contratto con cui chi aderisce, da lunedì 15 a venerdì 19 febbraio, si impegna a recarsi almeno una volta al proprio posto di lavoro a piedi, in bici, in treno, in autobus, o utilizzando l’auto, ma col sistema del “car sharing”. Ciascun aderente dovrà poi compilare e restituire un apposito modulo per comunicare all’Amministrazione i chilometri risparmiati rispetto all’uso del mezzo privato.

“Quest’anno – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – abbiamo deciso di aderire a “M’illumino di meno” con una proposta che, nel pieno stile della trasmissione Caterpillar, intende affrontare con ironia e col sorriso un tema importante che tocca tutti noi: la promozione della mobilità sostenibile, del rispetto del territorio e dell'ambiente”. Ma le idee non finiscono qui. Per dimostrare la grande sensibilità dell’Amministrazione e dei suoi dipendenti sui temi della mobilità sostenibile, venerdì 19, giornata conclusiva della campagna di “M’illumino di meno”, l’Amministrazione dà appuntamento a tutti alle 7,45 in Piazzale della Libertà, di fronte alla Rotonda a Mare, per raggiungere insieme le rispettive sedi di lavoro a piedi o in bicicletta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2016 alle 11:06 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 842 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atv8





logoEV