All'Istituto Panzini il progetto dell'Avis ''Donare è vita''

07/02/2016 - L’associazione Avis e l’istituto Panzini di Senigallia insieme per promuovere la cultura della solidarietà e del dono.

Diverse le finalità del progetto: sensibilizzare i giovani alla reciprocità , renderli consapevoli che ciascuno può contribuire per rendere la società sempre più attenta ed aperta agli altri, comprendere concretamente cosa significa donare. Con il progetto “Donare è vita” AVIS e Panzini, rivolgendosi agli alunni delle classi quinte, hanno voluto fare loro gli auguri per il diciottesimo compleanno.  Si è voluto augurare agli alunni di poter contribuire al bene della società con entusiasmo, con altruismo e con la forza dei loro giovani anni, anche partecipando ad attività di volontariato che, in questo caso, consiste nella donazione del sangue. Un gesto civile, spontaneo e di altruismo, che permette di salvare molte vite e che ognuno di noi dovrebbe tenere in considerazione come atto d’amore e di rispetto nei confronti del prossimo.

Il dott. Lucio Massaccesi ha saputo catturare l’attenzione degli alunni : è stato interessante e coinvolgente quando ha illustrato in maniera scientifica, ma nello stesso tempo semplice e comprensibile, l’atto del “donare sangue”; è riuscito a far comprendere il senso e il significato del volontariato, sottolineando che ognuno può scoprire che il dare agli altri è sempre, e prima di tutto, arricchire se stessi. Già al termine della lunga mattinata, alcuni alunni hanno chiesto di potersi iscrivere all’ associazione per diventare donatore di sangue. “Grazie a questo incontro è maturato in me il desiderio di aderire all’Avis e rendermi utile per il bene della comunità ….. poter donare qualcosa di sé per far del bene agli altri.” Queste alcune delle riflessioni di Anna, Sara, Diego, Mario...

Le loro parole hanno confermato come incontri di questo tipo siano importanti nella vita scolastica. Sicuramente questa giornata è stata un bell’augurio per i nuovi diciottenni, una bella “festa di compleanno”. Un sentito ringraziamento al dott. Lucio Massaccesi sempre disponibile ad incontrare i giovani a scuola, perché è riuscito, nel migliore dei modi, a promuovere la cultura della solidarietà e della donazione volontaria, a promuovere la salute e stili di vita sani e positivi; a incentivare il volontariato e l’associazionismo; a sensibilizzare i giovani verso l’impegno responsabile in azioni di vera cittadinanza attiva.

Un calorosissimo applauso alla fine dell’incontro ha espresso il grande apprezzamento dei ragazzi per il dottor Massaccesi e l’espressione di un diffuso proposito: “VOGLIO FARLO ANCH’IO”. Il progetto ha visto coinvolti nell’organizzazione e nel coordinamento i docenti Simonetta Sagrati e Giovanni Mandolini ed ha testimoniato la grande attenzione della Dirigente Scolastica prof.ssa Firmina Bacchiocchi e del suo vicario prof. Goffredo Giovanelli per una formazione globale e consapevole dei loro alunni.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2016 alle 18:41 sul giornale del 08 febbraio 2016 - 551 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini, avis senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atpA