“L’anziano nel 2000: sfida o risorsa?”: al Finis Africae un seminario di approfondimento

04/02/2016 - La Fondazione Mastai Ferretti in collaborazione con il Comitato regionale Marche Enti gestori Strutture di Assistenza Anziani ha organizzato per sabato 6 febbraio il seminario “L’anziano nel 2000: sfida o risorsa?”.

Le motivazioni dell’iniziativa sono connesse a come la società civile e la politica danno attenzione alla realtà degli anziani. Questi ultimi anni nelle Marche si è sempre parlato di Ospedali, da chiudere, da ridimensionare o da potenziare a fronte delle esigenze sanitarie dei territori ma poca attenzione è stata riservata alla realtà anziani.

Quando le capacità fisiche e intellettive vengono a mancare con il modello di famiglia che c’è oggi, incapace di tenere gli anziani in casa, servono strutture capaci di dare assistenza qualificata.

Le Marche sono la regione più longeva d’Italia ma è la regione che ha meno investito di tutti nei servizi agli anziani. Alle malattie classiche dell’invecchiamento si son aggiunte malattie note ma per numero di casi preoccupanti come le demenze e l’Alzheimer e i casi psichiatrici.

Se vogliamo guardare al futuro servono meno Case di riposo classiche e più Strutture specializzate nelle nuove tipologie di malattie senili. Servono mezzi finanziari ma servono soprattutto servizi capaci di ascoltare, definire le esigenze nuove e orientare le Strutture al cambiamento.

Un anziano oggi è una risorsa perché fino a che è abile può essere impegnato in attività sociali, volontariato cultura ed educazione e questo allunga la vita attiva, ma quando le capacità si perdono servono strutture adeguate, nuove e serve soprattutto un approccio da parte degli enti pubblici non burocratico con tempi faraonici nelle risposte ma un approccio di efficienza/efficacia con risposte tempestive ai bisogni e con l’investimento di mezzi adeguati e rivedendo in maniera lungimirante l’approccio ospedaliero di degenze geriatriche, oggi assai costose.

Questi sono i motivi per i quali ci si vuol confrontare e si conta molto sulle proposte che possono nascere.

Interverranno:

    Giovanni Lamura, Centro Ricerche economico-sociali per l’invecchiamento Irccs Inrca;
    Emanuele Pavolini, Professore Sociologia delle politiche sociali Università di Macerata;
    Fabrizio Volpini, Presidente V° Commissione Sanità Regione Marche;
    Raffaele Fabrizio, Dirigente Servizi di integrazione socio-sanitari Emilia-Romagna;
    Stefano Ricci, Dirigente Ars Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2016 alle 15:48 sul giornale del 05 febbraio 2016 - 852 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, opera pia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atiA





logoEV