Falconara: senigalliese trovato morto in appartamento, martedì mattina l'autopsia

Carabinieri 01/02/2016 - Ci sono ancora degli interrogativi da rispondere, che cosa possa essere realmente successo nell'appartamento di via Flaminia a Falconara dove venerdì notte è stato trovato privo di vita, un 43enne di Senigallia, padre di famiglia e campione di autocross.

L'uomo, il 43enne Gianluca Ferretti, si sarebbe incontrato nell'appartamento di una squillo, un transessuale brasiliano clandestino, scappato per paura prima di chiamare i soccorsi. I Carabinieri della Tenenza di Falconara stanno portando avanti le indagini coordinati dal PM Andrea Laurino.

Ci sono ancora elementi da chiarire: le due ore trascorse dal momento del malore alla chiamata al 118, la sostanza letale contenuta nella siringa e se davvero il 43enne avesse comprato la droga da un pusher prima di recarsi nell'appartamento della squillo in zona stazione. L'autopsia, disposta per martedì mattina, potrà aiutare a far luce sulla vicenda.


di Alessandra Napolitano
   redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2016 alle 20:03 sul giornale del 02 febbraio 2016 - 1365 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, carabinieri, senigallia, falconara marittima, overdose, trans, articolo, Alessandra Napolitano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ataO