Ciclocross: Alessio Olivi campione italiano Uisp

Alessio Olivi 01/02/2016 - Viene da Pianello di Ostra il nuovo campione italiano UISP di ciclocross. Alessio Olivi, atleta classe '63 in forza al Team Cicli Cingolani, ha vinto il titolo nella categoria Master 5 domenica scorsa a Pontassieve (FI).

Splendida la cornice del parco fluviale, dove oltre 120 atleti provenienti da ogni Regione d'Italia si sono sfidati in un percorso misto molto impegnativo: un anello di 2km e 400 metri con punti ad ostacoli, tratti da percorrere a bici in spalla, altri di solo asfalto o di prato, ed altri ancora con tratti ad alto tasso tecnico dovuti al fondo fangoso e scivoloso causato dallo scioglimento del ghiaccio nella notte precedente.

Proprio lì ha fatto la differenza l'atleta Uisp, veterano della disciplina e già campione italiano nella categoria M3 nel 2008 nella gara di casa svoltasi a Senigallia (Cannella), e poi nuovamente primatista nazionale nella categoria M4 a Castel di Lama nel 2010 e a Villa Musone di Loreto nel 2011.

"Dopo aver vinto la settimana precedente a Monturano il titolo regionale - ha raccontato Alessio - sono partito con l'obiettivo di salire sul podio. Quando però ho capito che le condizioni del percorso si adattavano bene alle mie caratteristiche, con alcuni tratti resi più tecnici dall'abbassamento delle temperature della notte precedente e dalla presenza di fondo scivoloso, mi sono detto che dovevo provarci fino in fondo. Così, dopo che nella seconda metà di gara il gruppo dei 4 atleti in testa si è ridotto a 2, ho attaccato più volte nei tratti a me favorevoli fino a riuscire a prendere il distacco che si è rilevato decisivo".

Sfortunato un altro atleta del Cicli Cingolani, Luca Barattini di Corinaldo, a lungo secondo durante la gara della sua categoria e vittima nella parte finale di una doppia foratura che gli ha precluso il podio. Comunque un'altra grande soddisfazione per il Team CicliCingolani, società affiliata al Comitato Uisp di Senigallia, e realtà tra le più importanti della disciplina a livello nazionale, con oltre 140 tesserati impegnati in numerose discipline, dal tradizionale ciclismo su strada alle nuove discipline come il downhill, la mountain bike, il duathlon e il triathlon, alcuni atleti di livello nazionale e una società sportiva in costante crescita presente in tutte le manifestazioni sportive nazionali.

"Dedico questa vittoria - ha dichiarato Alessio Olivi - a mio nipote Francesco Saccinto, scomparso tragicamente nel 2013. Sento che è stato lui a darmi quell'energia in più che mi ha permesso di vincere la gara, ed è lui e il suo sorriso che ho voluto ricordare nel podio con la maglia tricolore. Quella di domenica, insieme alla prima del 2008 a Cannella, è stata forse la mia vittoria più bella ed importante, proprio perché mi ha dato un'emozione unica ed ha avuto un sapore speciale: il frutto di tanti sacrifici, dall'allenamento duro alla cura dell'alimentazione fino all'attenzione a tanti piccoli particolari. Voglio ringraziare anche tutti coloro che sono venuti a sostenerci dalle Marche perché gareggiare con un tifo così caloroso moltiplica le energie di ogni atleta".

Il team CicliCingolani prosegue così con rinnovato entusiasmo la sua stagione agonistica, che coinvolge atleti di tutte le età, dai bambini alle prime esperienze fino ai master over '60 e una partecipazione a tutto tondo alle manifestazioni nazionali e internazionali.

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2016 alle 11:14 sul giornale del 02 febbraio 2016 - 1380 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/as0n





logoEV