Domenica in Cattedrale la Festa della Pace

duomo senigallia 29/01/2016 - Domenica 31 gennaio 2016, dalle 15.30 ragazzi, giovani e adulti animano un pomeriggio di festa e riflessioni: incontri, la Marcia della Pace e la Messa in Cattedrale.

Partecipano due sacerdoti bosniaci della diocesi di Sarajevo. Anche il vescovo Franco parteciperà alla marcia.

Vinci l’indifferenza e conquista la Pace: questo il Messaggio del Papa per la giornata mondiale della Pace 2016 e che farà da filo conduttore della Festa della Pace, organizzata dall’Azione Cattolica di Senigallia domenica 31 gennaio 2016. Per i ragazzi dell'ACR appuntamento ore 15.15 in Via Battisti, davanti al Teatro La Fenice, per giocare insieme e scoprire la pace. Giovanissimi e giovani invece alle 15.30 incontrano la comunità ebraica di Senigallia, in Sinagoga per dire che la differenza è sinonimo di umanità.

Gli Adulti di Ac si incontreranno alle 15.30 al Centro di Solidarietà Caritas in P.zza della Vittoria (Portone) per chiedersi come poter vincere l'indifferenza sulle fragilità vecchie e nuove. Alle 17.00 i tre gruppi si ritroveranno insieme in piazza Saffi, con il vescovo Franco Manenti, per dar vita alla MARCIA DELLA PACE da Piazza Saffi, per le vie del centro storico fino alla Cattedrale. Qui ci sarà la testimonianza di don Joso e don Pero, due giovani sacerdoti della diocesi di Sarajevo (Bosnia Erzegovina) e alle 18.00 sarà il vescovo Franco a celebrare la S. Messa.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2016 alle 17:03 sul giornale del 30 gennaio 2016 - 631 letture

In questo articolo si parla di attualità, azione cattolica, duomo senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/as5I


La foto è da "archivio", gli alberi ora sono "svampati"...




logoEV