Arcevia: l'Ipsia Bettino Padovano ha ricordato le vittime del nazismo

27/01/2016 - Mercoledi ad Arcevia nella locale Casa del Parco, l' Ipsia Bettino Padovano, ha voluto ricordare le vittime del nazismo, i milioni di uomini, donne e bambini che sono stati perseguitati con le leggi razziali e poi strappati alla loro vita e portati nei lager, da dove solo in pochi sono tornati.

La Shoah e' un pezzo agghiacciante della nostra storia ma e' importante non dimenticare, perche' la memoria delle atrocita' perpetrate dal nazismo deve aiutare a lottare per costruire un futuro migliore. Questo il messaggio degli studenti: tacere e' proibito, ricordare e' d' obbligo per dire mai piu'!

La commemorazione ha visto anche la partecipazione del noto critico letterario Prof. Massimo Raffaeli, il quale ha voluto ricordare la Shoah non tanto come follia , ma cosa ancor piu' aberrante, come mostruosa normalita' nei confronti della quale tutti avevano preferito tacere.


da Ipsia 'Bettino Padovano' di Arcevia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2016 alle 18:51 sul giornale del 28 gennaio 2016 - 549 letture

In questo articolo si parla di arcevia, scuola, attualità, giorno della memoria, Ipsia 'Bettino Padovano'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asZ2