Open day al Panzini: “Cyberbullismo e uso consapevole delle nuove tecnologie”

26/01/2016 - Tutti gli alunni delle classi prime dell’istituto Panzini sono stati coinvolti nel progetto "#OFF4aDAY — Cyberbullismo e uso consapevole delle nuove tecnologie" promosso da MOIGE - Movimento Italiano Genitori ONLUS e Samsung, con il patrocinio della Polizia di Stato.

Il progetto, rivolto a minori, genitori e docenti, ha voluto fornire un supporto concreto sul tema del cyberbullismo coinvolgendo 2.000 Scuole Secondarie di I e II grado in tutta Italia, con l'obiettivo di informare e sensibilizzare sulla prevenzione del cyberbullismo e sulla fruizione responsabile delle nuove tecnologie. Venerdì 22 gennaio scorso all’istituto Panzini di Senigallia, è stato realizzato un open day caratterizzato da incontri di formazione per i ragazzi e i docenti la mattina, per i genitori il pomeriggio.

Un progetto sicuramente importante, stigmatizzato anche dalla Dirigente Scolastica Firmina Bacchiocchi, che ha voluto sensibilizzare tutti sulla prevenzione al fenomeno del cyberbullismo, sull’educazione e il rispetto del prossimo. Un progetto che ha voluto trasmettere alle famiglie e ai minori l’importanza di una fruizione responsabile delle nuove tecnologie, per diventare “navigatori” sicuri e utilizzatori creativi e consapevoli di Internet; fondamentale che anche gli adulti conoscano e siano consapevoli dei rischi e delle insidie di Internet per eliminarle o ridurre il loro impatto negativo. Nell’arco di tutta la giornata alunni, docenti e genitori sono stati coinvolti grazie al coordinamento del vicario prof. Goffredo Giovanelli e della professoressa Simonetta Sagrati.

Lodevole l’iniziativa di Samsung e MOIGE con supporto gestito da un team di psicologi e bravo il Panzini che, come una grande famiglia, ha a cuore i suoi componenti, soprattutto i propri alunni, perché nell’era digitale il rischio per i più giovani è quello di essere vittime di un fenomeno che , oggi, in Italia colpisce un ragazzo su tre: il cyberbullismo. “"#OFF4aDAY” non è, quindi, solo un hashtag come tanti altri presenti sul Web, ma un articolato progetto per combattere la piaga del cyberbullismo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2016 alle 11:17 sul giornale del 27 gennaio 2016 - 489 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asSq