Cedroni: il 2 stelle Michelin è Presidente della Fipe Confcommercio Marche Centrali

Moreno Cedroni 22/01/2016 - Moreno Cedroni è il presidente del Consiglio Direttivo Fipe (Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi), primo sindacato di categoria, Confcommercio Marche Centrali che include i territori della provincia di Ancona e di Macerata.

Lo chef 2 stelle Michelin è stato eletto all'unanimità nel tardo pomeriggio di ieri dal Consiglio Direttivo Fipe riunitosi in seduta plenaria sotto la guida del Direttore Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali Massimiliano Polacco. Cedroni ha portato uno spirito avanguardista nella cucina italiana, ha aperto, appena ventenne, il ristorante La Madonnina del Pescatore a Senigallia ed ha ricevuto vari premi e riconoscimenti fino ad essere considerato uno degli chef italiani più innovativi.

“Siamo molto felici – il commento del direttore generale Confcommercio Marche Centrali Polacco –, di poter contare sull'apporto, in qualità di presidente di una delle nostre Federazioni più importanti, del grande chef di casa nostra, e lo sottolineo, Moreno Cedroni. L'elezione all'unanimità del 2 stelle Michelin è il chiaro segnale del fatto che il nuovo Consiglio Fipe vuole andare tutto nella stessa direzione che è quella dello sviluppo, del sostegno e della difesa di un comparto sempre più qualificato e professionale. Gli ambiti di rappresentanza sono molto ampi e spaziano dalla ristorazione, nell'accezione più allargata, al bar, all'enoteca, alla caffetteria, alla pasticceria e alla gelateria. Per questo abbiamo rappresentanti qualificatissimi di ogni settore in grado di portare, in un'ottica di sviluppo e crescita, un proprio contributo determinante: anche per questo ribadisco che si tratta di una Federazione importantissima nel nostro Sistema”.

“L'incontro che si è svolto – continua Polacco –, è stato subito molto operativo ed abbiamo messo sul tavolo progetti come quello presentato nei giorni scorsi a Macerata dal titolo Estory 'Telling Terre di Macerata'. Si tratta di una pubblicazione multimediale che include luoghi e attività ricettive: questo strumento sarà esteso su tutti i territori e diventerà un grande strumento di promozione a livello regionale”. Già definiti i primissimi punti da affrontare per il nuovo Consiglio: partecipazione al Sigep, l'importantissima fiera di settore che si terrà in questo fine settimana a Rimini, e difesa delle professioni dagli attacchi della concorrenza sleale (a partire dal fenomeno dilagante dell'home restaurant). Un altro tema importantissimo è quello legato alla formazione nel settore che è determinante se si vuole continuare a seguire la strada della qualità per cui è necessario continuare nello sviluppo di strumenti a servizio delle professioni attraverso corsi e strumenti grazie ai quali migliorare ancora l'accoglienza, la gestione del cliente e tutte le fasi del servizio.

Si prepara dunque un Consiglio orientato sulla concretezza e sulle tante cose da fare per far crescere i Pubblici Esercizi in tutte le sfaccettature, quelle di un mercato che ha sempre più bisogno di professionalità e specializzazione. Questa è la composizione del nuovo consiglio direttivo Fipe di Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali: Presidente – Moreno Cedroni (Ristorante La Madonnina del Pescatore – Senigallia). Vice Presidente – Michele Angelo Zannini (Caffè Giuliani – Ancona), Carlo Ramazzotti (Pergolesi Enocaffè – Jesi), Julia Bizzarri (Caffè Centrale – Macerata) e Letizia Carducci (Osteria dei Fiori – Macerata). Consiglieri – Marcello Nicolini (Ristorante Il Laghetto – Portonovo Ancona), Pierino Picchio (Pasticceria Picchio – Loreto), Enzo Chionne (Liz Bar – Ancona), Pierluigi Meschini (Ristorante Da Piero – San Severino Marche), Elena Maria Castiglioni (Caffè Cassandra – Ancona), Pier Paolo Vergari (Caffè Jolli – Civitanova Marche), Samuele Carsetti (Bar l’Eclissi – Castelraimondo), Francesca Falcone (Ristorante Sotto i portici – Fabriano), Enea Marinelli (Caffè Saffi – Senigallia) e Giorgio Ciattaglia (Ristorante Ciattaglia – Jesi).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2016 alle 11:11 sul giornale del 23 gennaio 2016 - 1481 letture

In questo articolo si parla di economia, confcommercio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asMJ