Arcevia: inziative culturali dei prossimi giorni

22/01/2016 - Domenica 24 gennaio sarà una "giornata particolare" (citando il grande Ettore Scola). Sarà la prima edizione della maratona culturale "Sapere di domenica", una giornata interamente dedicata alla cultura, che si svolgerà al Centro culturale San Francesco.

Si inizierà alle 10,30 con la visita delle opere del grande maestro dell'arte informale Edgardo Mannucci in compagnia della nipote, Barbara D'Incecco, cui seguirà l'incontro con Luigi Amadei, gallerista di Città di Castello che parlerà di Alberto Burri e dei suoi rapporti con Mannucci.
Nel pomeriggio, alle 15 visita alle opere meno conosciute conservate nella collegiata San Medardo, per tornare subito dopo al Centro culturale per inaugurare la mostra del fotoreporter Andrea Crudo dal titolo "Viaggio nel Mali".

A seguire, una vera chicca: il prof. Guido Barbieri, musicologo consulente delle terza rete radiofonica Rai, parlerà di un brano musicale, "L'orologio di Arcevia", composto dal famoso Aldo Clementi quando insieme a Mannucci, Burri e numerosi altri artisti internazionali negli anni '70 partecipava a "Operazione Arcevia", per popolare questo territorio di arte e creatività.
Ci sarà poi la presentazione di corsi dell'Uni3 per il 2016 e per concludere la giornata alle 18,30 il concerto del trio De Pace (soprano), Carmenati (contrabbasso) e Lampis (chitarra).
La giornata sarà interamente ad ingresso libero. Locandina con tutte le info in allegato.

Mercoledì 27 sarà il "Giorno del Ricordo". Per celebrare la memoria dell'olocausto l'Ipsia "Padovano" di Arcevia dalle 9,00 alle 12,00 resso la Casa del Parco organizza una mattinata di letture e proiezioni a cura dei ragazzi dei corsi O.S.S., seguite dall'intervento del noto critico letterario Massimo Raffaeli. L'incontro è aperto a tutti.

Sempre mercoledì 27 alle 21,00 l'Anpi di Arcevia organizza un appuntamento ormai classico, in cui chiunque potrà portare il proprio contributo: letture, musica o interventi di varia natura. Partecipate senza timidezza. Appuntamento al Centro culturale San Francesco.

Per questa giornata molti Comuni (non tutti...) organizzano eventi semplici ma toccanti. Segnaliamo quello di Staffolo (di cui alleghiamo la locandina), e inoltre una serie di iniziative dedicate invece alla Prima Guerra Mondiale che inizieranno a Cupramontana il 23 gennaio.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2016 alle 17:05 sul giornale del 23 gennaio 2016 - 457 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, giorno della memoria, eidos arcevia, staffolo, cupramontana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asOa