Luas, all’Auditorium San Rocco si parla del sinfonismo di Beethoven

Musica generico, musica classica, musica lirica 18/01/2016 - Con il nuovo anno riprende il corso “Il Sapore della Musica” della Libera università degli adulti di Senigallia.

Martedì 19 gennaio, alle ore 16,30 all’Auditorium San Rocco, si terrà la lezione del professor Paolo Peretti, titolare della cattedra di Storia ed Estetica musicale presso il conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo, sul sinfonismo di Ludwig van Beethoven.

Beethoven, la cui prima Sinfonia fu scritta nel 1800, all’incirca una decade dopo delle ultime Sinfonie di Haydn e Mozart, si staglia alla conclusione del periodo “classico” e agli albori del “romanticismo”. La sua musica, unitamente ai dettagli romanzeschi della sua esistenza, lo hanno consacrato come il compositore musicale più celebre del passato.

Quasi ogni aspetto della composizione sinfonica fu da lui rivoluzionato, manipolato ed espanso: il materiale musicale fu trattato in maniera drammatica, le forme notevolmente allungate, innovativo il trattamento ritmico e melodico dei temi musicali. L’orchestrazione più ampia rispetto ai suoi predecessori, con l’introduzione di numerosi nuovi strumenti e infine anche di cantanti solisti e del coro, ha aperto la strada al gigantismo sinfonico tardo-ottocentesco.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2016 alle 15:37 sul giornale del 19 gennaio 2016 - 456 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asDd





logoEV