Tenta di sottrarsi ad un controllo, dopo un inseguimento arrestato un 36enne con 50 grammi di eroina

Eroina sequestrata dalla polizia 17/01/2016 - E' stato un fine settimana di intensi controlli effettuati dalla polizia sul territorio di Senigallia e dell'entroterra finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio ma anche diretti a contrastare l'uso di sostanze stupefacenti tra i giovani.

Le attività' di controllo hanno visto impegnati numerosi agenti, ma anche le unità' cinofile e il personale della polizia giudiziaria e sono state effettuate con posti di controllo svolti su tutte le principali arteria della zona. Durante tali servizi sono stati controllate oltre 180 persone, diverse delle quali pregiudicati, e 110 veicoli. Sono stati elevati 12 verbali per violazioni al codice della strada, ed è stata sottoposta a fermo una vettura gravata da provvedimenti tributari. Inoltre sono stati eseguiti controlli amministrativi accurati presso due nightclub club della zona, una discoteca dell'interno senigalliese - anche per il contrasto alla somministrazione di alcolici a minori - e cinque sale slot.

Nel corso dei servizi diretti al contrasto allo spaccio ed all''uso di stupefacenti gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno tratto in arresto un giovane di origini tunisine, B.M. di 36 anni, già conosciuto ai poliziotti per i precedenti in materia di stupefacenti. L'uomo è stato visto aggirarsi, in qualità di passeggero, a bordo di una vettura ed in compagnia di un'altra persona nei pressi dello stadio. Dopo aver osservato i movimenti dei due soggetti, gli agenti temendo che fosse in atto una cessione di stupefacenti, hanno deciso di fermare e sottoporre a controllo il veicolo, che nel frattempo aveva ripreso la marcia, e i due occupanti.

Al momento dell'alt il conducente prima ha rallentato e poi accelerato per darsi alla fuga. Ne è nato un inseguimento per le vie limitrofe allo stadio e nonostante l'alta velocità e le manovre spericolate, gli agenti sono riusciti ad intercettare il veicolo sbarrandogli la strada. Durante l'inseguimento, il passeggero ha gettato dal finestrino un involucro che è stato successivamente rinvenuto dai poliziotti che hanno accertato si trattasse di circa quattro grammi di eroina.

Nonostante i due tentassero di negare la proprietà della sostanza, gli agenti hanno approfondito il controllo trovando in possesso del passeggero, di origini tunisine, altri due grossi involucri contenenti oltre 50 grammi di eroina pura nonché diverse centinaia di euro, sequestrati perché' ritenuto provento delle attività' di spaccio. L'uomo dunque è stato condotto presso gli uffici del Commissariato e dopo gli accertamenti è stato dichiarato in stato di arresto e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto l'accompagnamento al carcere di Montacuto ove rimarrà in attesa dell'udienza di convalida.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2016 alle 17:14 sul giornale del 18 gennaio 2016 - 1167 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asAX





logoEV