Detenzione ai fini di spaccio, la Polizia denuncia un 43enne

15/01/2016 - Contrasto allo spaccio e all'uso di sostanze stupefacenti sul territorio senigalliese. Il personale del Commissariato ha denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio un 43enne residente in città.

Gli agenti, in transito in zona Campo Boario, notando due uomini, uno dei quali già conosciuto alle forze dell'ordine per precedenti in materia di sostanze stupefacenti, ritenendo quindi che potesse essere in atto una cessione di stupefacenti, hanno deciso dapprima di tenere sotto controllo i due e poi di intervenire, bloccandoli.

I due, identificati in V.M. di 38 anni e R.B. di 43 anni, entrambi residenti a Senigallia, apparsi agitati durante il controllo, avrebbero dichiarato di non essere in possesso di droga. Dopo poco, però, R.B., pensando di aver eluso l’attenzione dei poliziotti, avrebbe tentato di disfarsi di qualcosa.

A questo punto gli agenti, avendo notato il movimento sospetto, hanno recuperato 3 involucri contenenti eroina ed accompagnato i due in Commissariato dove il 43enne è risultato essere in possesso di altri 3 involucri contenenti la stessa sostanza stupefacente, denaro ritenuto provento dell'attività illecita e di un bilancino di precisione.

Pertanto la droga ed il materiale rinvenuto sono stati sequestrati ed il 43enne denunciato per il reato di detenzione a fini di spaccio.





Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2016 alle 17:54 sul giornale del 16 gennaio 2016 - 1507 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asx7





logoEV