La spiaggia di Velluto si prepara alla stagione balneare 2016: apertura anticipata e chiusura posticipata

13/01/2016 - Oltre quaranta gli imprenditori balneari presenti all'assemblea di OASI Confartigianato a Senigallia. Tanti i temi all’ordine del giorno, tra cui il mantenimento delle strutture verticali nel periodo invernale, la riforma del demanio marittimo (la cosiddetta Bolkestein), la rimodulazione delle licenze per gli ambulanti.

Erano presenti il Sindaco Maurizio Mangialardi, il Vicesindaco Maurizio Memè, il Presidente di OASI Confartigianato Paolo Pierpaoli, il Responsabile OASI Confartigianato e Segretario Confartigianato di Senigallia Giacomo Cicconi Massi e il Presidente del Consorzio "Senigallia Spiagge" l'Avv. Piergiovanni Cicconi Massi.

OASI Confartigianato esprime soddisfazione per l'accoglimento da parte della Giunta delle proposte portate avanti da OASI sul mantenimento delle strutture verticali durante la stagione invernale.

"Poter posticipare la chiusura e anticipare l'apertura rappresenta una conquista importante - spiega Giacomo Cicconi Massi di OASI Confartigianato - da leggere nell'ottica della destagionalizzazione e della maggior competitività per le imprese balneari. Siamo felici che il Sindaco Mangialardi abbia riconosciuto la necessità di andare in questa direzione e su questo ci sarà tutto il nostro impegno nel condividere modalità e metodi per il mantenimento delle strutture verticali durante l'inverno. Vogliamo che Senigallia sia bella e accogliente tutto l'anno e questo è il primo passo".

Oasi Confartigianato giudica interessante anche la rimodulazione delle licenze per gli ambulanti che durante l'estate vendono in spiaggia fra gli ombrelloni: passeranno dalle circa 80 attuali alle 20 autorizzate.

“Crediamo che anche questa sia una cosa giusta, da tempo sollecitata dai nostri associati - continua Giacomo Cicconi Massi di OASI Confartigianato - e che permetta un maggior controllo da parte delle forze dell'ordine anche del fenomeno dell'abusivismo su cui non va abbassata la guardia.”

In prospettiva, c’è anche l'impegno del Sindaco sul restyling del Lungomare di Levante.
Sulla questione Bolkestein, il Presidente Oasi Confartigianato Paolo Pierpaoli ha illustrato lo stato dell'arte dove, al vaglio del Governo, "c'è la richiesta – ha dichiarato - da sempre portata avanti da OASI Confartigianato del riconoscimento del valore commerciale dell'impresa. E' un punto fondamentale che l'on. Pizzolante ha da sempre condiviso e che sta traducendo in disegno di legge. La settimana prossima ci sarà un Direttivo Nazionale dove speriamo di raccogliere buone notizie".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2016 alle 16:09 sul giornale del 14 gennaio 2016 - 2977 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, confartigianato, commercio, senigallia, impresa, spiaggia di velluto, operatori balneari, oasi confartigianato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/assY





logoEV