Paradisi e Rebecchini: "Appello alla Regione per l'abolizione del cumulo nei vitilazi"

roberto paradisi 12/01/2016 - Il consigliere comunale dell'Unione Civica Roberto Paradisi ha presentato un'interrogazione sull'abolizione del cumulo dei vitalizi.

Il Consiglio Comunale di Senigallia
PREMESSO CHE
La possibilità di cumulare i “vitalizi” (il quale, di per sé, rappresenta già una stortura tutta italiana) per i politici che abbiano ricoperto più incarichi elettivi rappresenta uno schiaffo morale alla popolazione vessata da tasse e tributi e rappresenta una formidabile voce di spesa nei conti pubblici; La Regione Toscana (a guida Pd) ha offerto un buon esempio facendo il primo passo verso l’abolizione di privilegi di stampo medioevale abolendo in prima battuta in Commissione il vitalizio regionale per coloro i quali hanno già altre pensioni derivanti da altre cariche elettive, sancendo così il divieto di cumulo;

CONSIDERATO CHE
In passato Senigallia ha persino offerto l’esempio non edificante di un sindaco che cumulava l’indennità di carica comunale e il vitalizio da ex parlamentare ed era in procinto di maturare il vitalizio da ex consigliere regionale (che oggi incassa regolarmente); Non è ulteriormente tollerabile che chi ha vissuto nella politica e di politica continui a pesare sulle spalle della cittadinanza; Occorre seguire l’esempio della Regione Toscana ed è auspicabile che tutti i Comuni delle Marche invitino formalmente la Regione ad assumere un provvedimento non più rinviabile;
Premesso tutto ciò
Il Consiglio Comunale invita formalmente la Regione Marche
Ad abolire con idoneo provvedimento legislativo, sull’esempio della Regione Toscana, la possibilità di cumulo dei “vitalizi” sancendo quantomeno il divieto di cumulo tra l’assegno vitalizio di cui godono gli ex consiglieri che hanno maturato il diritto a tale corresponsione e gli eventuali assegni vitalizi che i medesimi percepiscono o potrebbero percepire in futuro in ragione dell’esercizio di mandato di parlamentare nazionale, europeo, o di consigliere di un’altra Regione.
Auspica che altri Comuni delle Marche seguano l’iniziativa del Comune di Senigallia.


da Roberto Paradisi e Luigi Rebecchini
Unione Civica




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2016 alle 11:48 sul giornale del 13 gennaio 2016 - 517 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, luigi rebecchini, politica, Unione Civica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aspV