Corsi di formazione per defibrillatori semiautomatici, precisazioni della C.R.I. Senigallia

croce rossa senigallia 12/01/2016 - In riferimento ai prossimi corsi rivolti a varie società sportive per consentire loro di adeguarsi alla normativa nazionale (che prescrive l’obbligo dei defibrillatori semiautomatici negli impianti sportivi), il Comitato Locale C.R.I. di Senigallia precisa quanto segue.

Il Comitato Locale, parte integrante dell’Associazione C.R.I. eretta originariamente in corpo morale senza fini di lucro e che si basa sulle Convenzioni di Ginevra del 1949 e successivi protocolli aggiuntivi, ha una personalità giuridica di diritto privato (A.P.S. Associazione di Promozione Sociale).

È fondamentale per il Comitato Locale A.P.S. garantire sempre le proprie attività nel campo dei servizi alla persona, della protezione civile e della formazione interna ed esterna alla CRI, cercando di offrire alla collettività competenze ed attrezzature che rispondano pienamente a tutti i requisiti previsti dalle normative regionali e nazionali. La CRI regionale, e quindi i comitati territoriali, è accreditata quale Centro di Formazione BLSD e PBLSD. Secondo le norme del regolamento nazionale per le manovre salvavita della C.R.I., è stabilita una spesa minima quale riconoscimento per la copertura dei costi (la formazione costante, gli aggiornamenti per gli Istruttori BLSD e PBLSD, l’acquisto di attrezzature, ecc) che risulta in linea con quanto richiesto anche da altre Associazioni accreditate.

Tale contributo, giusto per un raffronto, è peraltro decisamente inferiore ai livelli indicati nella delibera regionale 1147 del 21 dicembre 2015 (che prevede un contributo individuale a favore dei centri accreditati, tra i quali la CRI, per la partecipazione a corsi sull’utilizzo del defibrillatore semiautomatico). Vista però la consolidata collaborazione che si è sviluppata negli anni tra l’Amministrazione Comunale ed il Comitato Locale C.R.I. di Senigallia, il Presidente del Comitato Locale Geom. Marco Mazzanti, con l’intento di favorire le numerose società sportive che usufruiscono delle strutture cittadine, ha ritenuto di poter offrire al Comune la propria disponibilità garantendo la formazione gratuita di 80 corsisti, da individuare tra le varie società. Per altri, ulteriori corsisti, nel caso decidessero di scegliere la nostra Associazione, è confermata l’applicazione delle tariffe proposte.

La C.R.I. di Senigallia conferma le due date già comunicate all’Ufficio Sport del Comune e, tenuto conto delle richieste di numerose altre società, si sta adoperando per fissare almeno un’ulteriore data entro i termini stabiliti dal Decreto Nazionale di riferimento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2016 alle 12:10 sul giornale del 13 gennaio 2016 - 818 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, croce rossa italiana, senigallia, croce rossa senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asp2





logoEV