Corinaldo: 'Pigmenti' al teatro "Goldoni", giovedì in scena "Carmen che non vede l'ora"

teatro goldoni di corinaldo 12/01/2016 - Teatro e senso di comunità. In occasione della prima rassegna di teatro intercomunale "Pigmenti" organizzata dal Teatro Valmisa e che vede insieme i comuni di Corinaldo, Senigallia ed Ostra, un evento in più caratterizzerà gli appuntamenti corinaldesi.

La rassegna infatti farà tappa al teatro "Goldoni" di Corinaldo giovedì 14 gennaio con lo spettacolo "Carmen che non vede l'ora" e poi tornerà sabato 30 gennaio, sabato 27 febbraio e sabato 19 marzo, per un totale di 4 rappresentazioni.

A coronare la bella serata di spettacolo e teatro sono state infatti organizzate, immediatamente dopo la conclusione di ogni spettacolo targato "Pigmenti", una cena insieme ai componenti delle compagnie teatrali. Non una cena tradizionale, bensì una degustazione organizzata, preparata e servita dalla Comunità educativa per minori "Agorà", situata proprio a Corinaldo, poco distante dal teatro.

Un momento di ritrovo e di confronto anche con una comunità educativa che da diversi anni opera a Corinaldo e che si è subito resa disponibile ad accogliere l'iniziativa con l'obbiettivo di continuare il percorso di integrazione con la comunità corinaldese.

Coloro che hanno intenzione di partecipare (abbonati compresi) alla cena-degustazione, devono comunicare la propria adesione al botteghino del teatro durante i giorni e gli orari della rappresentazione oppure in occasione del giorno stesso dello spettacolo, prima dell'inizio della rappresentazione.

Il costo simbolico e individuale corrisponde a 8 euro, da consegnare direttamente agli operatori dell' "Agorà". A cui vanno inoltre contestualmente esibiti o il biglietto d'ingresso o l'abbonamento.


 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2016 alle 15:44 sul giornale del 13 gennaio 2016 - 685 letture

In questo articolo si parla di teatro goldoni, comune di corinaldo, corinaldo, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asqJ





logoEV