Volley: continua la serie negativa dei ragazzi della Pallavolo Senigallia, le ragazze sempre prime

10/01/2016 - Il 2016 delle squadre dell'Us Pallavolo Senigallia si apre esattamente come si era chiuso il 2015, con le ragazze della Punto Più sempre più vincenti e sempre più in testa alla classifica della serie D femminile e i ragazzi della Max Control in serie negativa e ormai irrimediabilmente lontani dalla zona playoff della serie C maschile.

La Punto Più, come da pronostico, ha sconfitto 3-0 il fanalino di coda Virtus Fano. L'avversario è comunque stato meno arrendevole rispetto alle attese, anche perché si è rinforzato sul mercato con l'acquisto delle esperte Borgogelli e Zuccarini, entrambe anche con esperienze in serie A2. Il primo set è rimasto in equilibrio fino al 16 pari, poi le senigalliesi hanno piazzato il break decisivo allungando fino al 25-18 finale. Senza storia il secondo set, deciso già in partenza con un parziale di 8-0 sul servizio di Francesca Carnevaletti (autrice di 5 punti personali nel set). Le fanesi non rimontavano e il set si chiudeva 25-16.

Anche nel terzo set la Punto Più metteva le cose in chiaro dall'inizio, anche se poi, qualche distrazione di troppo, consentiva alle ospiti di arrivare a quota 19. Ottima la prestazione di Giovanna Giancamilli, la top scorer in attacco. Si confermano in grande condizione le solite Carnevaletti, Saraga e Baroncioni. In campo per la prima volta in serie D anche Elena Pettinari, capitano dell'under 18.

Un premio alla squadra giovanile che sta dominando il proprio campionato di categoria con otto vittorie per 3-0 in otto giornate. Una squadra di cui vantarsi per l'Us, perché costruita con almeno un paio d'anni di programmazione, serviti alle ragazze per farsi le ossa negli anni passati anche in categorie superiori rispetto alla propria fascia d'età. La Punto Più riposerà nel prossimo weekend per poi tornare in campo nel turno infrasettimanale di martedì 19 con la trasferta di Gabicce.

Non buone le notizie per la Max Control, sconfitta per 3-0 ad Agugliano in una trasferta che già alla viglia sembrava proibitiva. Parziali per l'Agugliano 25-17, 26-24, 25-23 con i senigalliesi che, in generale, non hanno demeritato, andando vicini a cogliere il successo parziale nel secondo e nel terzo set. Ora però la situazione di classifica è precaria e servirebbe un miracolo per raggiungere il quarto posto che darebbe l'accesso ai playoff e la salvezza automatica già al termine della prima fase. Sabato 16, match casalingo per la Max Control contro la Virtus Fano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2016 alle 15:43 sul giornale del 11 gennaio 2016 - 502 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asl0





logoEV