Ostra: lapide per le celebrazioni centenarie di S.Maria Apparve

04/01/2016 - A qualche mese dalla conclusione dell'intenso programma di iniziative per il centenario (1915 - 2015) della incoronazione ad Ostra della effigie miracolosa di Santa Maria Apparve, venerata nello splendido santuario situato alle porte della città, la comunità francescana retta da padre Natale Bassotti ha voluto ricordare gli eventi che hanno scandito le celebrazioni centenarie sistemando all'interno della chiesa una lapide dedicatoria, perché resti memoria di quelle giornate caratterizzate dalla adesione forte e partecipata dell'intera comunità e sostenute dal lavoro generoso del Comitato del Santuario, che le ha preparate e gestite.

 La cerimonia di scoprimento della lapide, presieduta dal vescovo di Senigallia mons. Giuseppe Orlandoni a pochi giorni di distanza dallo scambio di consegne che avverrà con l'ingresso in diocesi (il 10 gennaio prossimo) del suo successore mons. Franco Manenti, è coincisa con una corale manifestazione di affetto da parte del popolo di Ostra per il presule che ha retto con impegno e  dedizione la chiesa diocesana.

La liturgia svoltasi nel santuario di Ostra è stata concelebrata dallo stesso mons. Orlandoni e dal ministro provinciale dei frati minori padre Ferdinando Campana. Nell'omelia mons. Orlandoni, alla presenza dei rappresentanti della amministrazione cittadina, ha voluto rivolgere un commosso saluto alla collettività, non tralasciando il richiamo -in questi tempi difficili- ai valori della pacifica convivenza e della misericordia così fortemente rilanciati dal giubileo promosso da Papa Francesco. Il rettore del santuario padre Natale Bassotti si è fatto interprete dei sentimenti della comunità religiosa rivolgendo al Vescovo Orlandoni espressioni grate e riconoscenti per l'alta opera pastorale, che il presule proseguirà ora come Vescovo Emerito. Ha poi avuto luogo il solenne scoprimento della lapide in memoria delle celebrazioni centenarie dell'incoronazione di S.Maria Apparve, con testo composto da Giovanni Cucchi.

La lapide è stata collocata sulla parete a sinistra della 'bussola' d'ingresso. Come si ricorderà, per i cento anni dalla incoronazione della Vergine che si venera nel santuario di S.Maria Apparve, Ostra era stata al centro di appuntamenti prestigiosi, culminati con la grande celebrazione dell'agosto scorso, onorata dalla presenza dell'Arcivescovo di Ancona Card. Edoardo Menichelli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2016 alle 16:03 sul giornale del 05 gennaio 2016 - 606 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra, Santuario S. Maria Apparve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asbw





logoEV