Eccessi di Capodanno: auto incendiata da un petardo, una ragazza investita lungo l'arceviese

Vigili del fuoco notte 550 01/01/2016 - Nonostante il divieto sparano petardi e incendiano un'auto in sosta. E' il bilancio più grave dell'altra faccia della medaglia della notte di San Silvestro.

L'allarme è scattato intorno a mezzanotte e venti quando qualcuno ha notato un'auto di grossa cilindrata, una Range Rover Evoque, parcheggiata nei pressi della Rotonda, che stava andando a fuoco. Immediatamente anche i proprietari della vettura, una coppia ospiti dell'hotel Terrazza Marconi, si sono accorti di quanto stava accadendo. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco che hanno spento le fiamme. Contemporaneamente è arrivata anche una Volante della Polizia.

I vigili del fuoco hanno appurato che l'incendio era stato provocato da un petardo lanciato e depositatosi sul parabrezza della vettura. L'auto è stata seriamente danneggiata dal rogo. La Polizia ha ascoltato alcuni testimoni per cercare di risalire all'autore del lancio. Sempre nella notte di San Silvestro gli agenti sono dovuti intervenire in un appartamento del centro per sedare una accesa lite tra coniugi che rischiava di degenerare. Sempre giovedì sera una ragazza è stata investita lungo la provinciale Arceviese da un'auto.

La giovane è stata trasportata in ospedale ma non corre pericolo di vita. La notte di San Silvestro, tuttavia, sotto il profilo della sicurezza è trascorsa senza intoppi con controlli delle forze dell'ordine nei principali luoghi di festa come piazza del Duca, Foro Annonario, la Rotonda. Nessun minore è stato sorpreso a bere alcolici e anche l'uso dei petardi, comunque vietati dall'ordinanza comunale, sono risultati circoscritti ad abitazioni private.





Questo è un articolo pubblicato il 01-01-2016 alle 23:30 sul giornale del 02 gennaio 2016 - 2195 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, vigili del fuoco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar88


Paola giacomeĺli

02 gennaio, 12:26
Bellissimo come si è fatto rispettare l ordinanza dei botti complimenti
Tt hanno sparato cm se nulla fosse e indisturbati tanto nessuno controllava
Molto facile fare l ordinanze quando poi nn si fanno rispettare
Ecco cm viene governata senigallia tanti quaqquraqua'

Commento modificato il 04 gennaio 2016

Una cosa va purtroppo segnalata, a proposito della sicurezza per i pedoni.
Taluni passaggi pedonali mi sembrano essere in posizione non sicura, come per esempio in direzione mare svoltando da via Pisacane lungo i portici, e non in direzione monte dove l'attraversamento sarebbe più agevole.
Ma soprattutto in questi giorni, in parte anche per la nebbia, ho temuto per la gente che attraversava davanti al Mac Donalds o vicino l'incrocio con via Capanna, dove nonostante i cartelli segnalatori c'era difficoltà a riconoscere gente che soprattutto d'inverno si veste di scuro, o nel primo tratto di viale IV Novembre.




logoEV