Conto alla rovescia per il Capodanno: ecco tutte le 'regole' e i divieti per fare festa

Fuochi d'artificio 30/12/2015 - Capodanno di festa ma nel rispetto della sicurezza e dell'ordine pubblico. Il sindaco Maurizio Mangialardi ha predisposto tutte le ordinanze necessarie per regolamentare la viabilità, la somministrazione di alcolici, gli orari di musica e anche i divieti agli eccessi.

A cominciare dai fatidici “botti di Capodanno” che sono vietati su tutto il territorio comunale. è vietato accendere polveri, fuochi artificiali e fare spari in qualsiasi modo su tutto il territorio comunale. Dal 30 dicembre al 1° gennaio è vietato “accendere polveri, fuochi artificiali e fare spari in qualsiasi modo”. Per i trasgressori è prevista una sanzione pecuniaria fino a 500 euro. Se i trasgressori sono dei minori, la responsabilità ricadrà sui genitori.

La notte del 31 dicembre eccezionalmente la musica, per i locali pubblici, potrà essere prorogata, anche dal vivo, fino alle 7 del mattino del 1° gennaio. Musica che però deve essere svolta con i valori limiti di immissione fino a + 10 decibel oltre il valore assoluto previsto dalla classificazione acustica comunale riferita all'area dove si trova l'esercizio. Ovviamente niente alcolici per i minori e no al trasporto degli alcolici in zaini e borse. Niente somministrazione di bevande negli spazi all'aperto in contenitori di vetro come bottiglie e bicchieri.

Sul fronte della viabilità, con il venire meno dei 300 parcheggi di piazza Garibaldi, oggetto di restyling, il Comune incentiva l'uso degli spazi di sosta nell'area ex Sacelit e dei nuovi parcheggi realizzati allo stadio. Quest'anno piazza Simoncelli sarà libera dal tendone delle Caritas ma la notte di San Silvestro non sarà ad uso parcheggio proprio per agevolare l'afflusso e il deflusso di gente in centro.

Per la circolazione delle auto, il cui numero di preannuncia notevole, al momento è stata predisposta la sola chiusura al transito di piazza Simoncelli ma se necessario la Polizia Municipale adotterà tutti gli accorgimenti necessari in itinere. Pronta anche una task force per la sicurezza. Polizia e Carabinieri intensificheranno i controlli sia lungo le principali arterie viarie che sul fronte della prevenzione dei reati predatori. Per la Notte di Capodanno è infatti fisiologica una recrudescenza dei furti in abitazione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-12-2015 alle 08:46 sul giornale del 31 dicembre 2015 - 2144 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar51


mentecatti a mezzanotte tutti a festeggiare con la foto del sindaco come centrotavola nulla in contrario al divieto dei botti ma ditelo prima... sempre dopo come l'alluvione e ....

Commento sconsigliato, leggilo comunque