Botti vietati, per i trasgressori è prevista una sanzione fino a 500 euro

Petardi 29/12/2015 - In vista della notte di Capodanno, il Comune di Senigallia ricorda che, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini, nonché il benessere degli animali d’affezione, ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento di Polizia urbana è vietato accendere polveri, fuochi artificiali e fare spari in qualsiasi modo su tutto il territorio comunale.

Per i trasgressori è prevista una sanzione pecuniaria fino a 500 euro. Si ricorda, inoltre, che come per ogni altra violazione amministrativa, in caso di minori la responsabilità della medesima ricade su chi esercita la potestà genitoriale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2015 alle 13:36 sul giornale del 30 dicembre 2015 - 1818 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar4v


D'accordo a porre dei limiti (per esempio è assurdo che si utilizzino fuochi d'artificio in centro in mezzo alla gente come si vedeva tempo fa) ma forse col divieto totale si esagera.

In fondo il rischio che causano è inferiore a quello di vizi tranquillamente tollerati in città (alcool, tabacco, gioco d'azzardo).

si utilizzino le forze dell'ordine per i ladri..... mai un commento del primo cittadino sui furti che imperversano in citta......va bene così?