Montemarciano: 45enne di Ancona derubato del proprio smartphone a Marina, due denunce per ricettazione

smartphone 23/12/2015 - Furto di un telefono cellulare a Marina di Montemarciano. La Polizia di Ancona, al termine delle indagini, hanno denunciato una 30enne di Modena ed un 31enne di Massa Carrara per il reato di ricettazione.

Nelle scorse settimane infatti un 45enne di Ancona, mentre si trovava in un bar sul lungomare di Marina di Montemarciano, fu derubato del proprio smartphone Samsung “Galaxy Core 2” da ignoti.

A seguito della denuncia sporta in Questura, la sezione reati contro il patrimonio della Squadra Mobile ha avviato le indagini e, come disposto dal Pm Mariangela Farneti, gli accertamenti tecnici che hanno portato gli investigatori a tracciare gli spostamenti del telefono cellulare.

Lo smartphone del 45enne di Ancona, posseduto prima dalla 30enne di Modena e poi dal 31enne di Massa Carrara, è stato recuperato dai poliziotti, nel corso di una perquisizione domiciliare, nell’abitazione dell’uomo.

Pertanto il cellulare è stato sequestrato e restituito al legittimo proprietario mentre i due responsabili sono stati denunciati per il reato di ricettazione.





Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2015 alle 12:19 sul giornale del 24 dicembre 2015 - 1013 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marina di montemarciano, ancona, furto, cellulare, ricettazione, Sudani Alice Scarpini, polizia di stato, smartphone, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arWv





logoEV