A gennaio si rinnova il Consiglio delle Donne, iscrizioni entro il 31 dicembre

23/12/2015 - C’è tempo fino al 31 dicembre per iscriversi all’Assemblea del Consiglio delle Donne di Senigallia che a gennaio 2016 eleggerà i nuovi organi interni (comitato esecutivo e presidente).

Come previsto dal suo Regolamento, infatti, oltre alle donne già iscritte e che hanno dunque già acquisito il proprio diritto di voto, potranno partecipare alla consultazione coloro che si iscriveranno entro la fine dell’anno corrente. Iscriversi è facile, basta scaricare l’apposito modulo dal sito web www.comune.senigallia.an.it - sezione “Consiglio delle Donne” - o ritirarlo negli orari di apertura all’ufficio accettazione del Comune (piazza Roma, 8 – piano terra) dove, in entrambi i casi, dovrà essere riconsegnato.

Il Consiglio delle Donne è l’organo di partecipazione femminile alle decisioni, all’azione e al funzionamento dell’Amministrazione comunale. I suoi scopi sono: valorizzare la presenza, la cultura e l’attività delle donne nella società e nelle istituzioni, riconoscere il carattere multietnico e le diversità culturali della realtà femminile nel territorio, sostenere le pari opportunità nel lavoro e promuovere interventi contro tutte le forme di esclusione e di violenza verso le donne.

Il Consiglio può svolgere funzioni referenti, di studio e di ricerca, consultive e di proposta agli organi comunali. A tal fine sottopone annualmente al sindaco e alla giunta una relazione programmatica in merito alle attività proposte per un’effettiva collaborazione. In relazione alle proprie finalità, il Consiglio delle Donne può chiedere, attraverso le rappresentanze istituzionali, l'iscrizione all'ordine del giorno del consiglio comunale di proprie comunicazioni, interrogazioni, interpellanze, ordini del giorno, mozioni e proposte. Può inoltre promuovere indagini conoscitive e consultazioni, organizzare convegni e seminari, proporre azioni volte a superare le discriminazioni dirette e indirette nei luoghi di lavoro delle donne, intervenire nelle controversie, anche giudiziarie, riguardanti forme di violenza nei confronti delle donne e dei minori, individuare gli strumenti necessari per sostenere il lavoro di cura delle donne e la loro crescita culturale e lavorativa.

Infine, il Consiglio esprime parere preventivo sulla proposta annuale di deliberazione del bilancio comunale di previsione, sulle proposte di atti di indirizzo generale concernenti l'organizzazione dei servizi alla persona, l'esecuzione di azioni volte alla realizzazione delle pari opportunità, sui piani urbanistici generali, nonché su qualunque argomento ritenuto opportuno con particolare riferimento agli interventi concernenti le tematiche socio-sanitarie e ambientali.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2015 alle 15:02 sul giornale del 24 dicembre 2015 - 482 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, consiglio delle donne, politica, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arWN





logoEV