Pronto il calendario 2016 “Un ann sa quei dəl Port"

Associazione culturale Rione Porto 18/12/2015 - E’ uscito il nuovo calendario 2016 “Un annə sa quei dəl Port” edito dall’Associazione Culturale Rione Porto in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Panzini. L’argomento trattato quest’anno è “l’ strasordinə” del 1927 che, di fatto, segnò la fine della marineria senigalliese.

La ricerca e la raccolta dei dati è, ancora una volta, opera di Francesca Chiavelli che ha curato per l’Associazione l’intera pubblicazione. Il calendario riporta con tanti particolare un evento disastroso avvenuto in mare proprio davanti alle nostre coste e che ha avuto pesanti riflessi negativi sull’economia senigalliese e fu particolarmente sentito nel rione Porto, dove si sono pianti diversi morti e contate tante barche distrutte. Tutto avvenne in poco tempo, verso nord, dove, quel giorno, prima si formò una grande “tressa” seguita subito dopo da una improvvisa e terribile “arvultura” che si accanì sulle nostre barche impegnate nella pesca…. ma quell’anno Senigallia diventa anche la prima città italiana sede di Azienda di Cura e Soggiorno.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2015 alle 16:42 sul giornale del 19 dicembre 2015 - 720 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, rione porto, associazione culturale rione porto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arMT