Tradizione e momenti di socialità per i soci del gruppo Aviatori Senigalliesi

17/12/2015 - Anche quest'anno, nel solco di una tradizione lunga oltre mezzo secolo, si è tenuto l’appuntamento degli Aviatori Senigalliesi per la ricorrenza della “Patrona del volo”, la Madonna di Loreto.

Come d'abitudine la storica associazione, che raggruppa piloti, aviatori, appassionati degli sport aeronautici, i loro familiari e molti simpatizzanti, ha organizzato il 9 dicembre il tradizionale incontro nel prato retrostante la chiesa del Ciarnin per l'antico rito dell'accensione e della benedizione del "focarone della venuta" (http://scaloni.it/popinga/il_focarone_della_venuta/). L'appuntamento, che si ripete ogni anno poco dopo il tramonto, ricorda l'accensione dei fuochi che un tempo costellavano tutte le colline marchigiane per "illuminare” – secondo tradizione - “il volo degli angeli".

Narra infatti la leggenda che questi avrebbero trasportato per via aerea la Santa Casa a Loreto. L'incontro è organizzato sempre sotto il campanile della chiesa di San Pio X, quel particolare campanile dove suonano le “campane degli aviatori”, fatte fondere negli anni '50 grazie alle offerte raccolte dall'Arma Azzurra in tutta Italia. Nel giorno successivo Mons. Giancarlo Cicetti ha celebrato una Messa solenne nella Chiesa dell'Immacolata, che ospita la “Cappella del Volo” realizzata a metà degli anni '60 dalla nostra associazione per ricordare tutti gli aviatori. Nella serata soci ed appassionati di argomenti aeronautici si sono ritrovati per la proiezione di alcuni filmati storici, selezionati nel corso dell'anno. In questa occasione sono stati proiettati anche degli spezzoni relativi al 61º Stormo dell'A.M., con base sull'aeroporto di Galatina, base della quale siamo stati ospiti nel quadro delle consuete attività di primavera.

È stato anche distribuito ai soci il volumetto fotografico con le immagini più belle della visita a Galatina e a Gioia Del Colle Infine, nella giornata di sabato 12 dicembre, i soci ed i loro familiari si sono ritrovati per il pranzo sociale, occasione per il consueto scambio degli auguri. Ospite quest'anno il Presidente dell'Aereo Club di Ancona Egidio Straccio, molto lieto anche lui di poter formulare di persona gli auguri al nostro storico Presidente Italo Rossini, pilota pluridecorato e membro della pattuglia acrobatica, che fra pochi giorni varcherà la soglia delle 95 primavere. Tutti i presenti hanno ricevuto in omaggio un DVD con il canto “Madonna Nera” della Schola Cantorum, un coro che partecipa a molte delle nostre occasioni di ritrovo. (https://www.youtube.com/watch?v=goKJVcBXkfQ).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2015 alle 18:28 sul giornale del 18 dicembre 2015 - 592 letture

In questo articolo si parla di attualità, Aviatori senigalliesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arKU


luigi alberto weiss

18 dicembre, 09:08
Quando sarà possibile rivedere le Frecce Tricolori a Senigallia, patria di tanti piloti acrobatici?




logoEV