Sherrita giovedì alla Fenice: "Vi prometto un tuffo nella più intensa musica gospel di Natale"

16/12/2015 - Manca ormai poco al concerto gospel di giovedì sera alla Fenice. Protagonista della serata è Sherrita, la voce "che arriva dritta all'anima" che si esibirà insieme agli Hallelujah Gospel Chicago. Un concerto che promette l'emozione di un'atmosfera nel puro stile natalizio americano.

Sherrita, che nonostante la giovane età vanta un curriculum di alto livello e collaborazioni già da tempo anche con artisti italiani, ci ha svelato alcuni "segreti" del suo successo e anticipato qualche sorpresa del concerto alla Fenice...

Cosa rappresenta per lei l'evento al Teatro La Fenice di Senigallia?
"Un evento di festa con la musica gospel e i classici di Natale dove il pubblico può immergersi nella musica Gospel e i classici del Natale".

Il Gospel è un genere che sta riscuotendo sempre più consensi in Italia. Che ambiente ha trovato qui?
"Si è vero e da americana non pensavo che gli italiani amassero cosi tanto la musica Gospel, per me è stata una piacevole scoperta!!! "

Come riesce a conciliare i suoi molteplici impegni di insegnante, cantante e artista?
Non è semplice gestire tutte le cose ma cerco di prepararmi al meglio. Devo dire che anche mio marito Antonio Puccio facendomi da manager mi organizza tutto e per me è molto più semplice.

Ha avviato anche un progetto con il quale si cimenta in concerti Gospel nelle carceri italiane. Come le è venuta l'idea?
"Devo dire che parte da un desiderio di mio marito e che io ho accolro subito con entusiamo. Penso che questo sia anche il senso del Gospel, portare un messaggio di perdono, speranza e riscatto anche a chi ha sbagliato e giustamente si trova rinchiudo. Nella Bibbia c'è un versetto nel Vangelo di Matteo 25:39-40 che recita cosi: 39 E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? 40 Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me. Quello che fai al prossimo lo fai a Dio!".

Ha lavorato con artisti italiani di fama internazionale come Gianni Morandi, Adriano Celentano, e ha partecipato a spettacoli come il Chiambretti Music Show. Che esperienze sono state per lei?
"Tutte bellissime di un livello artistico altissimo, ho conosciuto sei veri professionisti e mi sono trovata benissimo! Dal concerto alla Fenice di Senigallia cosa dovrà aspettarsi il pubblico? Un concerto coinvolgente, emozionante e pieno di gioia; inoltre tutti saranno invitati a battere le mani e cantare insieme a noi, perché sarà molto più bello se il pubblico interagisce con il palco!".

Per i biglietti dello spettacolo di giovedì 17 dicembre alle ore 21:00:
1° SETTORE 25€ + prevendita (anzichè a 50€ + prevendita)
2° SETTORE 20€ + prevendita (anzichè a 40€ + prevendita)
Per l’evento è abilitata la vendita online con ritiro del biglietto al botteghino. Non sarà necessaria alcuna spedizione con corriere espresso: si dovrà soltanto stampare la ricevuta d'acquisto con la propria stampante di casa/ufficio (è sufficiente una stampa in bianco e nero) e, consegnandola all'ingresso dell'evento, si riceverà in cambio i biglietti SIAE con il proprio nominativo per accedere all'evento. I biglietti per lo spettacolo di Sherrita & The Hallelujah Gospel Chicago al Teatro La Fenice di Senigallia sono disponibili online su www.ciaotickets.com e in tutti i punti vendita del circuito Ciaotickets. Per informazioni: 340 7891430 aproduzioniteatrali@alice.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2015 alle 08:16 sul giornale del 17 dicembre 2015 - 517 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arF9





logoEV