Montemarciano: fingendosi un amico del figlio si fa consegnare 500 euro da una 76enne di Marina

Anziani Truffati 16/12/2015 - Truffa ai danni di una 76enne di Marina di Montemarciano. Martedì mattina la signora sarebbe stata avvicinata da un uomo, nei pressi di via Roma, con la scusa di essere un amico del figlio che vive fuori regione.

L’uomo, che in questo modo è riuscito ad avere la fiducia dell’anziana, avrebbe dichiarato di vantare un credito di 500 euro per l’acquisto di un computer che il figlio avrebbe fatto senza saldare però il conto.

La 76enne, che risiede poco distante, avrebbe così invitato l’uomo a casa dove ha saldato il debito del figlio. Da qui la brutta scoperta. La donna, una volta rimasta sola, ha telefonato al figlio per avvisarlo di aver provveduto a saldare il debito al suo posto, scoprendo però di essere stata vittima di una truffa. Non vi era infatti nessun computer da pagare.

La 76enne ha quindi denunciato l’accaduto ai carabinieri.





Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2015 alle 14:55 sul giornale del 17 dicembre 2015 - 1071 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, anziani truffati, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arGE


Sono queste le notizie che spesso mi fanno arrivare al limite del rispetto per le persone, specificamente contro chi fa certe azioni.

Perché, merita rispetto una persona che si approfitta di un'altra per trarne vantaggio personale?