Nuova chiesa a Marotta: monsignor Orlandoni benedice la prima pietra

12/12/2015 - E' stata officiata da Monsignor Giuseppe Orlandoni la messa in onore della nuova chiesa che sorgerà nel quartiere di Piano Marina. Presenti sindaco assessori e consiglieri di Mondolfo, il Vice Presidente del Consiglio Regionale, Minardi, e le autorità militari.

Benedetta e sigillata: mons.Orlandoni della diocesi di Senigallia ha incensato la pietra angolare della futura chiesa di Piano Marina, dedicata a San Pio da Pietralcina. "Nel 1977 - esordisce il parroco, don Egidio, - fu concesso alla nostra comunità l'utilizzo di un terreno privato, sul quale costruimmo una struttura provvisoria che tuttora resiste. Dopo 38 anni erigiamo quella che sarà la chiesa definitiva".

Non solo edificio sacro per le messa e la liturgia. Nel descrivere il progetto, l'architetto Marchetti spiega che nei cinquemila metri quadri donati dai proprietari saranno costruite anche le sale pastorali, punto di incontro per la comunità e i giovani.

Davanti a trecento persone don Egidio ha inserito nella cavità della pietra, come da tradizione, una medaglia di Padre Pio e una pergamena firmata da vescovo tecnici e consiglieri comunali, in cui è stato scritto il memoriale della giornata. La pietra è stata infine benedetta e sigillata.

Il progetto è stato finanziato per il 75% con i fondi Cei ricavati dall'otto per mille, mentre il restante 25 consisterà in donazioni. L'intero procedimento burocratico si è concluso il dieci dicembre scorso, con il permesso di costruzione rilasciato dal Comune di Mondolfo. I lavori, che inizieranno a gennaio 2016, sono stati affidati alla ditta edile C.e.m. di Marotta.







Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2015 alle 21:00 sul giornale del 14 dicembre 2015 - 1409 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, marotta, piano marina, articolo, Francesco Gambini, monsignor orlandoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arzc





logoEV