Pista dei Go Kart in piazza del Duca: è polemica

10/12/2015 - Con la città calata nel pieno clima natalizio arrivano anche le prime polemiche. Dopo la mancanza di luminarie nelle periferie cittadine, è la volta dei go-kart di piazza del Duca.

Un lettore ci ha inviato una mail nella quale raccoglie le lamentele di alcuni cittadini. Nel mirino della protesta sono finiti i go kart posizionati in piazza del Duca come attrattiva per il Natale. I go kart, servizio a pagamento per bambini e ragazzini, in realtà "possono girare liberamente per la piazza e non sono delimitati da alcun circuito". In questo moto si "mette a rischio l’incolumità dei passanti, dei bambini che frequentano la piazza a piedi, con i tricicli o con le bici".

"Anche perchè -prosegue la mail- i go kart non sono muniti di freni, i bambini in caso di bisogno per frenare devono bloccare la pedalata e pedalare all'indietro". Insomma, un divertimento che sarebbe meglio "delimitare in un piccolo circuito rispetto alla libera circolazione nella piazza". In effeti su social network diversi sono stati i commenti negativi per l’iniziativa che sarebbe stata attuata senza le necessarie misure per mettere in sicurezza l’area di piazza del Duca.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2015 alle 15:14 sul giornale del 11 dicembre 2015 - 2344 letture

In questo articolo si parla di attualità, un lettore di Vs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arty


Luigi Alberto Weiss

11 dicembre, 08:13
Il decoro cittadino e il rispetto dell'ambiente e del contesto architettonico sono sconosciuti a questi amministratori comunali.

gek Utente Vip

11 dicembre, 13:42
io sono stato in città ed in piazza del Duca con la mia famiglia: bambini e anche il cane...
Non mi sembra che questi kart a pedali siano pericolosi,
anzi mi sembra abbiano riscontrato un buon successo.

Forse ad alcuni da fastidio qualsiasi iniziativa e novità.

Sono dei bolidi pericolosissimi, sfrecciano a 200 km/h e sono anche molto inquinanti (questo il commentatore si è dimenticato di scriverlo). Io penso che non c'é cosa che non finisce nelle polemiche. Poveri noi.

Si va finalmente verso l'uso per il quale la piazza è stata progettata sin dal suo restauro: la pista di pattinaggio. E' liscia e bianca, perché andarci a piedi?

1. I cosiddetti go-kart erano a pedali, non a motore, quindi niente rumore e niente inquinamento.

2. Erano tutti bambini che si stavano divertendo.

3. Andavano pianissimo, quindi che rischio c'era?

Queste sono polemiche ridicole, in una città dove gli adulti vanno a 100 sul lungomare (soprassando sulla pista ciclabile) ma si lamentano dei bambini che girano a 5 con sti aggeggi a pedali.

Bravi, viva la logica e la coerenza e, soprattutto, la tolleranza verso i delinquenti veri (quelli che corrono in auto).

E poi dicono che il paese dei matti è corinaldo.

Ah, dimenticavo.

Apprezzo anche il classico commento del signor Luigi, a favore dell'outlet a marotta ma che parla di "decoro urbano" per due bambini che giocano con le macchinine a pedali dove c'è la zona pedonale.

La coerenza fatta persona, come si può leggere.

Avevo dei dubbi, mi sono stati tolti dal mirabile commento sopra.




logoEV