Montemarciano: Giorgio Felicetti in scena con 'Fissò Armonikòs-Uomini e fisarmoniche'

10/12/2015 - La stagione realizzata al Teatro Alfieri da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT e della Regione Marche propone, venerdì 11 dicembre Giorgio Felicetti in FISSÒ ARMONIKÒS Uomini e fisarmoniche. Lo spettacolo, scritto e diretto dallo stesso Felicetti, è messo in scena con Valentina Bonafoni e la Piccola Orchestra Armonikòs (Christian Riganelli alla fisarmonica, Roberto Lucanero all’organetto e Peppe Franchellucci al violoncello).

Fissò Armonikòs è un affresco epico, storico, artigianale, esilarante e commovente, sullo strumento più popolare e totale, la fisarmonica. Muovendosi come su tasti di un accordion, usa più registri teatrali: da quello comico-circense alla narrazione civile, dal cabaret alla favola storica. Lo spettacolo racconta la storia di una famiglia dal 1815 a oggi. Due secoli giusti di suonatori, artigiani e costruttori.

Dentro c'è tutta l’epopea musicale della fisarmonica: dai prototipi di Leonardo ai maestri liutai fiamminghi, dalle botteghe viennesi ai funerali di Beethoven, dal Risorgimento alla musica dei contadini dell'800 - il popolo di Giuseppe Verdi - al primo mitico fabbricatore, il fidardese Paolo Soprani. Poi le migrazioni bibliche verso le Americhe e il ‘900, con il boom della fisarmonica, archetipo femminile, orchestra ambulante che conquista il mondo: dal tango argentino ai film di Fellini e Truffaut, a Edith Piaf che canta il suo disperato amore, al teatro-danza di Pina Bausch, alle le balere della riviera fino al lavoro dei tanti artigiani che hanno fabbricato i suoni del popolare strumento. E il tramonto, quando negli Sessanta la ‘nuova gioventù’ nel nostro paese preferisce a quel suono malinconico e melodioso quello più pungente e ritmico della chitarra elettrica.

Fissò Armonikòs replicherà ancora nelle Marche sabato 19  marzo al Teatro Spontini di Maiolati.

Biglietti in vendita (20 euro per il primo settore, 17 euro per il secondo e 13  euro per il terzo, con riduzioni a 18 e 15 per i due primi settori) alla Teatro Alfieri (biglietteria aperta dalle 20, tel. 071/9163383)  e all’AMAT ad Ancona. I biglietti si possono prenotare al Comune di Montemarciano (tel. 071/9163327 fino a venerdì dalle 10 alle 12), Call center dello spettacolo delle Marche 071 21 33 600, su internet vivaticket.it. Inizio ore 21.15.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2015 alle 13:07 sul giornale del 11 dicembre 2015 - 585 letture

In questo articolo si parla di teatro, montemarciano, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/artf