Come vendere la propria auto usata con successo

auto in Piazza del Popolo a Pesaro 08/12/2015 - Il nostro Belpaese presenta un certo sovraccarico a proposito di veicoli privati, visto che possediamo ben il 17 per cento dell’intero parco circolante in Europa, e secondo le statistiche di Eurispes, abbiamo il più alto numero di macchine in Europa: 600 per ogni 1000 abitanti. Inoltre ben ⅓ del parco circolante ha più di 13 anni ed è composto da autovetture con livelli di inquinamento e sicurezza di gran lunga inferiori agli standard offerti da vetture di più recente produzione.

Per ovviare a questa situazione si sta affermando un trend, tutt’ora in crescita, che riguarda la compravendita di vetture usate. Se infatti fino a qualche lustro fa, l’acquisto e la vendita di veicoli di seconda mano era una prassi di nicchia, che avveniva prevalentemente tra privati, negli ultimi anni le cose sono parecchio cambiate ed i canali per questo tipo di commercio sono aumentati.

Purtroppo la crescita dei metodi di vendita non ha sempre facilitato l’affare, anzi. Qualora si venda una quattroruote infatti bisogna fare molta attenzione, soprattutto quando si opta per la vendita tra privati cittadini. Assolutamente da evitare in quel caso accettare il pagamento in contanti, che potrebbe nascondere truffe e riciclaggio di denaro sporco, nonchè, qualora si tratti di una somma superiore ai 1000 euro, portare ad un contenzioso con la giustizia, dal momento che secondo la normative vigente, i pagamenti di denaro contante sono ammessi solo per cifre comprese entro i 999,99 Euro.

Bisogna anche essere molto prudenti quando si tratta della firma sull’atto di vendita, che va autenticata con marca da bollo e di tutta la trafila burocratica , come il passaggio di proprietà presso al PRA o alla Motorizzazione Civile.E dunque a chi è bene rivolgersi nel caso si voglia vendere la propria quattroruote in maniera sicura,e vantaggiosa? Dove trovare un servizio che possa garantire una procedura chiara ed onesta, una vendita a vantaggio del cliente, e un servizio che sia disposto a corrispondere il reale valore della vettura, tramite l’offerta di un prezzo giusto e attendibile? Nella giungla delle proposte sul web 3.0 e degli annunci che spopolano su carta, o compaiono sui lunotti posteriori delle vetture, si distingue un nuovo portale interamente dedicato alla compravendita di autoveicoli di seconda mano: www.vendo-auto.it , in grado di proporre a tutti i suoi clienti o semplici interessati un trattamento a 360 gradi ed assoultamente gratutito, privo di costi occulti o di obblighi di alcun tipo. Il servizio infatti si fonda sul binomio della valutazione online e della quotazione in una delle tanti sedi sparse in tutta Italia. Una volta concordata la somma pattuita il pagamento poi avviene solo ed esclusivamente via bonifico bancario, per garantire la massima tracciabilità della transazione a tutela di entrambi le parti.

In seguito alla vendita anche tutta burocrazia post-vendita viene gestita interamente dalla ditta, che si occupa pertanto anche del passaggio di proprietà presso il PRA.

Inoltre con questo servizio è possibile vendere quasi ogni tipo di automobile, dal momento che l’azienda accetta per la valutazione gratuita anche vetture gravemente danneggiate, l’importante è che siano ancora marcianti, anche a livello amministrativo, e che non superino i 35 quintali di peso, o che non siano iscritte al PRA come veicoli d’epoca. Insomma provare non costa nulla, in compenso potrebbe portare a risolvere in breve tempo il problema della vendita di una vecchia auto usata.





Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2015 alle 15:27 sul giornale del 07 dicembre 2015 - 788 letture

In questo articolo si parla di economia, pesaro, piazza del popolo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arov