È scomparso Luciano "Lulli" Gresta. Aveva creato Radio Velluto

28/11/2015 - Venerdì è morto Luciano Gresta detto "Lulli". Aveva 77 anni. È stato uno dei protagonisti di una pagina della storia della città. Ideatore e fondatore di Radio Velluto oltre che commerciante noto e apprezzato da tutti. I funerali si terranno domenica alle 9 presso la chiesa delle Grazie.

Negli anni sessanta aveva aperto a Largo Boito un negozio che si chiamava "Tutto Auto", il primo nel suo genere, dove era possibile acquistare accessori per le automobili dalle antenne agli adesivi e a tutti quei particolari che servivano per personalizzare il proprio veicolo. Nel 1972 ha aperto un nuovo negozio in via Trieste che è diventato un punto di riferimento per tutti gli audiofili dove era possibile acquistare impianti hi-fi anche per la casa.

Per Senigallia è stato molto di più di un commerciante lungimirante. Ha infatti lasciato un segno importante contribuendo alla sua crescita proprio negli anni '60, quando Senigallia era famosa in tutta Italia e dove nei locali della riviera, come Villa Sorriso, arrivavano numerosi turisti ma soprattutto tanti cantanti e personaggi famosi.

Anche Luciano Gresta ha contribuito a questa popolarità rappresentando uno dei protagonisti del periodo, dotato di grande ingegno e intuito.







Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2015 alle 08:30 sul giornale del 30 novembre 2015 - 4738 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, articolo, luciano gresta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/lulli


Bryan Gresta

28 novembre, 09:03
Ciao babbo LULLI resterai sempre nel cuore di tutti noi nel cuore di senigallia e sono sicuro che da lassù ci proteggerai come sempre hai fatto

umberto gresta

28 novembre, 09:38
Buongiorno..rnVorrei puntualizzare che mio babbo è morto venerdì e non giovedì , inoltre il negozio TUTTOAUTO non si è trasferito , ma in via Trieste ha aperto una nuova attività commercializzando prodotti di Hi-Fi per casarncordiali saluti Umberto Gresta

Grazie delle puntualizzazioni Umberto. Correggo.