Nuoto: Senigallia due volte protagonista ai campionati italiani di Torino

28/11/2015 - Sono in corso in questi giorni a Torino i Campionati italiani invernali Uisp di nuoto master e agonisti: una grande festa di sport con oltre 1.500 atleti, 2878 gare e 414 staffette.

E Senigallia è due volte protagonista: a presentare l'evento c'era infatti in conferenza stampa Massimo Tesei, responsabile dell'organizzazione del Comitato territoriale di Senigallia e Presidente nazionale della Lega nuoto Uisp, in compagnia dell'assessore allo sport di Torino, Stefano Gallo, e del responsabile master della lega nuoto Piemonte, Nunzio Di Stefano.

"È un evento che torna dopo quattro anni a Torino - ha dichiarato Massimo Tesei -
Nel 2011 ottenemmo un risultato oltre ogni previsione, oggi abbiamo di nuovo numeri che non ci aspettavamo e che la Lega nuoto non ha mai ottenuto per una manifestazione invernale. L'alto numero di iscrizioni ha un duplice valore: oltre alla grande partecipazione di atleti del Piemonte, oltre 800, c'è stata una forte adesione di nuotatori da tutta Italia, con la presenza di 85 società sportive".

Anche qui Senigallia protagonista, perché 22 di questi atleti sono della nostra città: presente infatti l'associazione Senigallia Nuoto, affiliata Uisp, di cui 14 atleti agonisti con il loro allenatore e 7 master. I giovani agonisti sono Martina Ventura, Giada Betti, Virginia Sebastiani, Michela Cardinaletti, Giada Sebastianelli, Aurora Bartozzi, Sara Comedini, Nicholas Malpassi, Edoardo Mazzanti, Federico Ferretti, Alessandro Palmieri, Crystal Bardhi, Tommaso Serfilippi, Nikita Pongetti (allenatore Lorenzo Beciani), mentre i master sono Ottavia Papalini, Giulia Gianobili, Rebecca Gianobili, Giulia Guerini, Mario Pasquali, Matteo Ciarloni e Matteo Menotti.

"E' una grande opportunità per i nostri ragazzi - ha dichiarato il presidente di Senigallia Nuoto, Emanuele Seri - perché oltre a poter confrontarsi in vasca con altri atleti da tutta Italia, potranno maturare la consapevolezza di far parte di un movimento nazionale così grande e numeroso come quello Uisp che lega il loro impegno quotidiano a centinaia di altri loro coetanei".

"Per il Comitato di Senigallia - ha dichiarato il Commissario Uisp Simone Cecchettini - è un doppio onore avere al proprio interno Massimo Tesei, in questa occasione come Presidente Nazionale della Lega Nuoto e sicuro punto di riferimento per tutto il movimento sportivo cittadino, e portare a questa importante manifestazione di Torino una società affiliata Uisp come Senigallia Nuoto con ben 22 atleti ed atlete di tutte le età".

Le competizioni si disputeranno sulle distanze di 50 - 100 - 200. Tra i veterani ci saranno anche grandi glorie del passato, come il veneziano Giorgio Perondini, classe 1937, che ha fatto parte della Nazionale azzurra nel 1956 alle Olimpiadi di Melbourne e si è allenato con un altro grande nuotatore, Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer.

I campionati invernali hanno una formula originale ed inclusiva che la Lega nuoto Uisp ha sperimentato proprio a Torino quattro anni fa: scenderanno in vasca insieme atleti dai 14 anni fino agli 80 anni.

"L'idea è quella di mettere insieme agonismo e master, per mostrare ai giovani che la pratica del nuoto non finisce con l'attività agonistica - ha concluso Massimo Tesei - Quando si entra nella fascia di età che comincia a intraprendere le strade dell'università, del lavoro o della famiglia, si riduce il tempo a disposizione per l'allenamento. Si può però passare ai master e chi ama la disciplina può così continuare a nuotare tutta la vita".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2015 alle 13:26 sul giornale del 30 novembre 2015 - 872 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aq2O





logoEV