Borgo Ribeca: strade e sosta selvaggia, l'Amministrazione non interviene

27/11/2015 - Il degrado delle strade e il rischio per l'incolumità dei pedoni è problemi che affligge da anni i residenti di Borgo Ribeca, che tempo hanno sollecitato, senza successo, l'Amministrazione ad intervenire.

Dopo continui solleciti in Comune e tramite anche assemblee condominiali volevo segnalare la problematica in uno dei tratti stradali piu pericolosi e dove esiste oggi una discreta densita di nuclei familiari. Parlo del tratto cimitero-Borgo Ribeca in particolare della corsia pedonale tracciata dal comune che va dai 2 condomini le Grazie a mattoncini fino alle strisce pedonali davanti al ba , verso la zona attivita commerciali, fermata autobus e aree verdi vicine.

Intraprendere questa corsia pedonale con i nostri bambini e' da sempre un pericolo costante per l' incolumità a causa delle soste selvagge sopra la corsia dovute all' assenza di una idonea segnalazione con cartelli stradali blu di corsia pedonale e divieto di sosta e fermata con rimozione forzata 24/24 (si veda esempio il tratto parallelo al lungomare Marconi dove sfido chiunque a parcheggiarci), ma anche per l'assenza di qualsiasi soluzione a basso costo di marciapiedi rialzati e/o relativi ingombri a norma. La manutenzione a terra poi e' praticamente nulla da quando e' stata tracciata questa corsia pedonale, su un tratto oltretutto già in degrado e disconnesso dalle alluvioni.

Tutto cio' evidenzia come il comune non sia minimamente intervenuto anche dopo i solleciti via email o tramite il nostro amministratore di condominio e infine dopo anche un appuntamento che personalmente ho avuto con l'assessore Meme circa un anno fa in merito alla messa in sicurezza dei pedoni su questa corsia da brividi. Le infinite chiamate ai Vigili urbani per multare le soste selvagge non hanno risolto alcun problema da anni, visto che gli stessi poveri automobilisti ad oggi non possono nemmeno ipotizzare che ci sia una corsia pedonale in quel lato stradale. Ho raccolto anche materiale fotografico a testimonianza della sicurezza zero e del degrado di questa corsia pedonale. Tra l'altro lo stesso amministratore di condominio piu volte ci ha confermato da anni che fondi stanziati per un progetto di riqualificazione pedonale e/o ciclabile per il tratto fermata autobus-cimitero non si sa che fine abbiano fatto ma di certo stanno ad evidenziare una problema prima che succeda qualche grave incidente stradale.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2015 alle 21:06 sul giornale del 28 novembre 2015 - 855 letture

In questo articolo si parla di attualità, cittadino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aq1N





logoEV