Trivelle Zero contro lo Sblocca Italia: Senigallia alla manifestazione 'Salviamo l'Adriatico, difendiamo le Marche'

26/11/2015 - Da Senigallia ad Ancona per ‘Salvare l’Adriatico e difendere le Marche’. Il Comitato Trivelle Zero Senigallia e l’Arvultùra aderiscono alla manifestazione regionale, promossa ed organizzata dal Comitato Trivelle Zero Marche, che si svolgerà sabato 28 novembre ad Ancona.

Dopo questi primi mesi di mobilitazione locale, in cui ogni comitato ha cercato di far sentire la propria voce in difesa del territorio e della democrazia- osserva Nicola Mancini del Comitato Trivelle Zero Senigallia e dell'Arvultùra- abbiamo deciso di dare forma e sintesi alle rivendicazioni emerse nei singoli territori della rete Trivelle Zero e di mobilitarci tutti insieme”.

L’agenda unitaria, con la quale i Comitati Trivelle Zero del territorio vogliono interrogare gli enti pubblici preposti e la politica tutta, dal Governo nazionale agli enti comunali, passando per la Regione Marche ed i Parlamentari eletti nel nostro territorio, ed evidenziare ciò che ciascun ente può fare per salvaguardare il mare ed il territorio, rappresenta le ragioni ed i contenuti della manifestazione regionale del prossimo 28 novembre ad Ancona, a cui aderiranno tutti i comitati cittadini, compreso quello di Senigallia. Presente anche una delegazione dell’Abruzzo.

Ad esempio, si legge nell'agenda unitaria (vedi pdf o clicca qui) chiedono alla Regione Marche di "revocare le autorizzazioni già concesse, specie dove la procedura di valutazione di impatto ambientale è ancora in corso presso il Ministero dell’Ambiente", e di opporsi “senza ambiguità allo ‘Sblocca Italia’ che prevede il cosiddetto “titolo unico”, che consente, in caso di esito positivo della ricerca, di procedere all’estrazione di qualunque tipo di idrocarburo senza necessità di ulteriori autorizzazioni”; agli enti locali coinvolti "di esprimersi contrariamente al Progetto Sibilla e/o di riconsiderare le posizioni precedentemente espresse" ed ai parlamentari marchigiani di “sostenere le vertenze di questa agenda sia con interrogazioni in Parlamento che in ogni altro modo nello svolgimento delle proprie funzioni istituzionali”.

Da Senigallia la partenza, dalla stazione ferroviaria (5 euro), è fissata per le ore 14:10. Quindi l’appuntamento in stazione è per le ore 13:40. Chi invece decide di spostarsi in autonomia, in macchina, il ritrovo alla Fiera della Pesca di Ancona è per le ore 15.

trivellezeromarche@gmail.com
www.inventati.org/trivellezeromarche
pagina facebook trivelle zero marche







Questo è un articolo pubblicato il 26-11-2015 alle 19:18 sul giornale del 27 novembre 2015 - 571 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqWZ