Al Gabbiano Janis, il film dedicato a Janis Joplin, e una birra con un unico biglietto

25/11/2015 - Venerdì 27 novembre a partire dalle ore 21.00 il Cinema Gabbiano di Senigallia, in collaborazione con I Wonder Pictures e Birrificio RentOn, presenta JANIS, il film dedicato a Janis Joplin che ha commosso il Festival di Venezia 2015.

Il programma tutto speciale della serata inizia alle ore 21:00 con il Janis Joplin Acoustic Tribute grazie a Clarissa Vichi (voce) e Paolo Sorci (chitarra acustica), da gustarsi comodamente seduti in sala con una birra Susi del Birrificio RentOn di Fano in  Via Mura Augustee 14. A seguire la proiezione del film documentario JANIS, un ritratto dell’artista a tutto tondo realizzato, in un arco di tempo lungo sette anni, dalla regista candidata al Premio Oscar® Amy Berg, che ricostruisce la turbolenta storia della Joplin - segnata da eccessi e da relazioni sentimentali tormentate - attraverso immagini inedite e le lettere che l’artista scrisse alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi amanti nel corso degli anni. JANIS, presentato in anteprima mondiale fuori concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, è uscito nelle sale italiane a partire dall’8 ottobre scorso, come primo paese al mondo grazie ad I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

Ingresso alla serata con biglietto unico per concerto, birra e proiezione a 9 euro; i biglietti sono già disponibli alle casse del cinema oppure online all’indirizzo http://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=54312


JANIS JOPLIN ACOUSTIC TRIBUTE

Il duo acustico parte dall'idea della cantante Clarissa Vichi, intenzionata da tempo a creare un tributo a una delle cantanti che l'ha influenzata di più un omaggio che unisce il soul/rock di Janis ad una chiave acustica. Un'artista unica con un destino poco felice ma una musicalità e un timbro vocale senza tempo.

CLARISSA VICHI
Clarissa Vichi, cantante, ballerina e autrice collabora in numerose opere teatrali dedicandosi in particolar modo al musical (si diploma al LIM di Roma). Hair, Moulin Rouge, Fame sono solo alcuni titoli di cui è stata protagonista in questi anni.  Collabora con artisti di fama internazionale come  Katia Ricciarelli e Franco Miseria. Incide brani di cui è autrice, come vocalist partecipa a  produzioni ed a numerose trasmissioni televisive (Bulldozer, Colorado Cafè, Volere Volare). Vincitrice di molti premi internazionali e nazionali (Tour Music Fest 2011, La Spezia Jazz, Orchestra Rossini "Fuori le idee", Bengio Festival tra gli altri) ama definire il suo stile un mix tra soul/jazz/alternative rock.

PAOLO SORCI
Chitarrista, è iscritto dal 2005 alla SIAE come musicista-compositore. Fa parte della SIEM (Società Italiana per l’Educazione Musicale dal 2007).Frequenta diversi seminari con chitarristi quali Randy Bersen (Jaco Pastorius Band), Giacomo Castellano (Raf, Irene Grandi), Massimo Varini (Nek), Brett Garsed, John Scofield, Scott Henderson e Kurt Rosenwinkel. E’ laureato in ”Management della Musica e della Spettacolo” presso l’Università di Macerata – Facoltà di Lettere e Filosofia. La tesi di laurea, seguita dal noto musicologo Vincenzo Caporaletti, si occupa dell’uso della voce nella musica afroamericana e del suo utilizzo come vero e proprio strumento musicale, con particolare riferimento alla produzione di Bobby McFerrin.E’ iscritto al corso biennale di specializzazione in jazz al conservatorio “Buzzolla” di Adria (Rovigo) dove studia strmento con il chitarrista Fabio Zeppetella. Svolge attività didattica privatamente e presso il “Musiké” di Senigallia (AN) e la scuola “Conoscendo” di Calcinelli di Saltara (PU) a cui affianca esibizioni live con diverse formazioni. Tiene un corso di musica d’insieme presso il comune di Corinaldo (AN) rivolto a bambini delle scuole elementari e medie.


BIRRIFICIO RENTON

“Ci piace definire le nostre birre “fuori stile”, e sapete perché? Perché il mondo è pieno di stili, fare birra in perfetto stile significa copiare, e noi non vogliamo copiare, noi vogliamo creare.”

Renton è molto più che un birrificio. Ciò che lo distingue è l’assoluta particolarità e ricercatezza del prodotto finale grazie alla qualità dei prodotti utilizzati e alla continua attenzione dietro ogni singolo progetto. Il Birrificio RentOn è alla costante ricerca della particolarità del gusto, dell’identità del prodotto e di un’esperienza sensoriale fuori dagli schemi.

Renton è molto più che una birreria. 430mq2 di locale – di cui ben 300 di outdoor – dove degustare, oltre alle birre di nostra produzione, alcune delle migliori etichette selezionate nel mondo.

Casa RentOn è così un luogo fuori dal comune, un punto di rottura con gli schemi, dove storia e innovazione si intrecciano, dove la produzione è finalmente congiunta alla degustazione, dove birra, artigianalità, buona cucina, musica e divertimento si mescolano in un connubio unico ed irrinunciabile.

Il logo del Birrificio RentOn è stato realizzato da Simone Massi, artista, regista e illustratore, autore della sigla delle ultime quattro edizione della Mostra del Cinema di Venezia .


JANIS

(Stati Uniti/2015/104') di Amy Berg

Janis Joplin: un’icona rock, una dea del suono capace di incantare il pubblico e cambiare la storia della musica, una forza della natura che ipnotizzò il mondo con la sua voce blues. Ma non solo. La regista candidata all’Oscar® Amy Berg spoglia Janis della sua immagine pubblica e rivela la donna dolce, fiduciosa, sensibile ma forte che si celava dietro la leggenda. Dall’infanzia ai primi passi nel mondo della musica, fino ad arrivare a calcare le scene di Monterey Pop, Woodstock e dei più grandi palcoscenici del mondo, in un turbinio di relazioni sentimentali tormentate e di dipendenze, la vita di Janis arriva per la prima volta sul grande schermo. A condurci in questo viaggio, le parole di Janis stessa, raccolte nelle lettere dolorosamente intime che la cantante scrisse negli anni a genitori, amici e parenti, lette per l’occasione, in originale, dalla voce roca della cantautrice Cat Power e nella versione italiana dalla rocker Gianna Nannini.


Trailer Italiano ufficiale: http://youtu.be/UI3NxZIcd2A





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2015 alle 17:27 sul giornale del 26 novembre 2015 - 916 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, cinema gabbiano, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqTh