Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: "Per amor vostro" alla Piccola Fenice con ospite il regista Gaudino

24/11/2015 - In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, il Circolo Cinema Linea d'Ombra proietterà Martedì 24 alla Piccola Fenice alle 21.15 il film "Per amor vostro" (2015, 110') di Giuseppe M. Gaudino. Il regista Gaudino sarà ospite in sala per presentare il film e per parlarne col pubblico dopo la proiezione.

Presentato alla 72esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il film ha convinto pubblico, critica e giuria, tanto da premiare la prova attoriale di una strepitosa Valeria Golino, nel ruolo della protagonista Anna, con la Coppa Volpi per la Miglior Interpretazione Femminile.

'Per amor vostro' è la storia di Anna, una donna fragile e forte, chiamata, in una critica fase della sua vita, a rivoluzionare la sua esistenza. Da bambina era impavida, temeraria, al punto che durante la tradizionale festa dell’Assunta, era sempre lei la prediletta per il "volo dell’angelo": sospesa tra un campanile e un palazzo, agganciata soltanto a una corda penzolante, non esitava a lanciarsi nel vuoto con un sorriso.

Ora che è adulta, Anna sembra aver perso quel coraggio, non è più la bambina che è stata. Negli anni ha accettato, per amore degli altri, talmente tante cose che la sua vera natura si è "offuscata". Per amore dei tre figli e della famiglia, ha lasciato che la sua vita si spegnesse, lentamente. Fino a convincersi di essere una "cosa da niente". La sua vita è così grigia che non vede più i colori, benché sul lavoro - fa la "suggeritrice" in uno studio televisivo, trascrivendo e ricordando le battute agli attori - sia apprezzata e amata. Ha perfino smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospendendosi tra Bene e Male...

Finalmente lo studio televisivo, dove ha lavorato per tanti anni in condizioni di precarietà, le fa un vero contratto. Per Anna è l’occasione di intraprendere un lento percorso verso il disvelamento delle cose, verso la luce.... Perfino di liberarsi del marito. Da quel giorno affronta le tante paure sopite negli anni, come quella di affacciarsi al balcone di fronte al mare... Perché sa che quel mare è per lei un oracolo. Il mare, unico elemento mai contaminato dal suo sguardo grigio.

È questa in sintesi la storia di Anna, magistralmente interpretata da una bravissima Valeria Golino. Anna vive la sua esistenza a Napoli e proprio come il capoluogo partenopeo vive di ombre e di luce, di bianco e nero e di colore.

“Tutto – scrive il regista Giuseppe M. Gaudino, napoletano proprio come la Golino - è visto attraverso la sua soggettività. Nulla accade ‘fuori scena’. Persino il paesaggio è visto, interpretato, dal suo sguardo, come un oracolo quotidiano che lei deve decifrare. Un oracolo che la suggestiona e la condiziona. La sua realtà ‘esterna’ però è fatta di eventi concreti, ineluttabili, che si presentano in un crescendo drammatico, duro. Anna lotta per affrontare tutto questo con l’atteggiamento di un’eroina. Un’eroina che ritrova via via il coraggio, in un incessante dialogo con i suoi sentimenti. Finalmente in contatto con la parte più vitale di se stessa”.

Ingresso alle proiezioni con tessera FICC. Possibilità di tesseramento all'ingresso del cinema Piccola Fenice, ore 21.15





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 14:04 sul giornale del 24 novembre 2015 - 527 letture

In questo articolo si parla di senigallia, piccola fenice, spettacoli, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, circolo cinema linea d'ombra, per amor vostro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqPr





logoEV