Basket: i Roosters vincono ma con un importante infortunio

23/11/2015 - Iniziamo il commento di questa partita con le parole di coach Polidori a fine gara " avrei preferito perdere e poter cancellare il brutto infortunio occorso a Federico Spadoni ! ".

Vittoria più amara infatti non poteva esserci quella ottenuta dai nostri "galletti"" sulla compagine anconetana che vede ancora una volta la nostra squadra costretta dalla malasorte a perdere dopo Edo Bellocchi un altro dei suoi principali protagonisti.Pronti via e subito la Stamura fa capire con un 5 a 0 di voler far da subito sua la partita ma è immediata la reazione dei nostri ragazzi che trascinati dal duo Spadoni-Locapo con 3 bombe consecutive riescono a prendere il largo e chiudere il 1 quarto sul + 10.

Inizio di secondo quarto che anche grazie al finalmente ritrovato Diamantini vede i senigalliesi allungare ancora fino al + 15 di fine tempo anche se complice qualche tiro da sotto sbagliato in malo modo lo scarto poteva essere sicuramente più ampio.Terzo tempo che vede ancora i nostri ragazzi allungare sul + 21 in modo da permettere a coach Polidori di schierare anche i più giovani componenti della nostra panchina per fare esperienza senza che il divario tra le due squadre ne risenta + 18 finale di quarto. Ultimo quarto dove i nostri galletti stavano tranquillamente portando la gara in porto quando a circa 3 minuti dalla fine in un normale contrasto di gioco rientrando in difesa purtroppo Spadoni si accasciava sul parquet urlando dal dolore facendo subito capire che era successo qualcosa di grave al suo piede sinistro. La partita si trascinava alla fine con il punteggio finale di 68 a 52 ma al posto dei soliti festeggiamenti post partita si cercava di capire l'entità dell'infortunio occorso a Fede.

E purtroppo poche ore dopo dall'ospedale arrivava la notizia che non avremmo mai voluto sentire: rottura del tendine d'achille!Che dire se non che in questo frangente l'aspetto sportivo passa in secondo piano rispetto al fattore umano e che la Società lo Staff tecnico e i compagni di squadra si stringono in un forte abbraccio a FEDE con la certezza di rivederlo in campo quanto prima e sicuramente più forte di prima per completare quel percorso che è stato solo momentaneamente interrotto.

ROOSTERS SENIGALLIA- STAMURA ANCONA 68-52 (22-12 17-12 21-18 8-10)
ROOSTERS SENIGALLIA: Spadoni 18, Belloni 8, Berluti, Goffi, Diamantini 17, Beccaceci 6, Cicconi Massi 2, Fall, Locapo 13, Polidori 2, Federiconi 2, Monti. All. Polidori Paolo
STAMURA ANCONA : Gobbi 3, Sordoni, Aletta 2, Ugolini 9, Vianelli, Rizza, Monopoli 11, Osimani 10, Ippoliti, Formica 4, Lorenzini 11, Pascucci 2, All, Moro Andrea.
Arbitri: Uncini di Jesi e Santini di Senigallia.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2015 alle 15:28 sul giornale del 24 novembre 2015 - 570 letture

In questo articolo si parla di attualità, Roosters Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqMU