Furto all'edicola della stazione: rubati gratta e vinci, biglietti e una slot

20/11/2015 - Furto nella notte tra mercoledì e giovedì ai danni dell'edicola della stazione ferroviaria. I ladri hanno fatto incetta di Gratta&Vinci, biglietti del treno, soldi della cassa e anche di una slot machine.

A denunciare l'accaduto alla Polizia è stato il titolare dell'edicola-cartoleria, Lorenzo Severini, che all'apertura dell'esercizio, alle 6 della mattina, si è accorto dell'accaduto. I ladri nella notte, tra le 2 e le 4 (orario in cui non transitano i treni) hanno forzato la porta di ingresso che dà sul lato del binario numero 1. Una volta dentro hanno arraffato tutto quello che potevano rubara: alcuni soldi contenuti nella cassa, vari Gratta&Vinci, biglietti del treno e anche una slot machine, poi ritrovata scassinata e abbandonata in via Spontini.

La Polizia ha acquisito dalla Polfer i filmati delle telecamere della stazione dai quali sarà possibile ottenere immagini circa la dinamica dell'accaduto.





Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2015 alle 10:28 sul giornale del 21 novembre 2015 - 1717 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, furto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqGI


Luigi Alberto Weiss

20 novembre, 11:31
La stazione dovrebbe essere uno dei luoghi MEGLIO SORVEGLIATI della città, considerata la sua funzione e soprattutto la presenza della linea ferroviaria, che da sempre fa parte delle infrastrutture sensibili per quanto riguarda la sicurezza. Di questi tempi, poi. Eppure i ladri hanno agito indisturbati, probabilmente perchè contavano sull'assenza di sistemi d'allarme e di qualcuno che controllava le immagini rimandate dalle telecamere, anche se non sul posto. Un fatto gravissimo, al di là del bottino e dei danni, che dovrebbe suggerire urgenti interventi per evitare azioni ben più pesanti.

goffredo

21 novembre, 14:43
Sempre più un BRONX le nostre città, la sicurezza non esiste, solo per chi ha tanti soldi, Video Camere, Porte Blindate, Cancelli ed Inferriate ovunque, Guardiani o Vigilantes fissi, cosa che pochi possono permettersi. Ma quello che è peggio è che il governo Renzi-Alfano ha depenalizzato i Reati di Furto, Scippi, dove non c'è più il Carcere e che dopo qualche ora i Ladri Delinquenti sono già liberi ed a casa loro, questo anche per chi non ha fissa Dimora come i Rom o Clandestini.Questa è l'Italia che piace alla sinistra .




logoEV