Ostra Vetere: due anni dall’insediamento, Memè invia una lettera alle famiglie per illustrare i progetti realizzati

Luca Memè 19/11/2015 - Le famiglie di Ostra Vetere stanno ricevendo in questi giorni una lettera del Sindaco Luca Memè che illustra l’attività espletata dall’Amministrazione comunale a poco più di due anni dall’insediamento, riguardo alla realizzazione di progetti e obiettivi raggiunti.

In particolar modo sono evidenziati i finanziamenti che il Comune di Ostra Vetere ha ottenuto dalla Comunità Europea, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministero delle Infrastrutture, dalla Regione Marche per quasi due miliardi di euro, volti all’attuazione di opere pubbliche importanti per il territorio.

Dalla messa in sicurezza dell’edificio scolastico “U. Foscolo”, lavori iniziati e che si concluderanno nel 2016, al rifacimento della pavimentazione stradale del centro storico, in cantiere da circa un mese, dalla sistemazione del manto stradale in alcune contrade, i cui lavori sono in fase di ultimazione, al completamento del piano terra del Museo Civico-Parrocchiale, appena concluso, oltre all’adeguamento della rete fognaria nella zona industriale della frazione Pongelli e alla sistemazione della frana di contrada Montale.

Tra le altre cose il Sindaco segnala lo sblocco dei lavori interessanti il palazzo ex “Gambelli” , nel centro storico, dove saranno realizzati otto appartamenti di edilizia popolare e per i quali l’Erap Marche ha investito circa 1.400.000 euro. Comunica che, pur nella condizione di precarietà finanziaria dovuta anche alla riduzione della partecipazione statale, l’Amministrazione è riuscita comunque ad attuare agevolazioni fiscali e messo in campo efficaci ed opportune politiche sociali che in ogni contesto della realtà amministrata si stanno affermando.

Nella lettera chiarisce come gli obiettivi di efficienza e risparmio, legati all’obbligo delle funzioni associate, hanno portato Ostra Vetere a convenzionare e quindi condividere i servizi con altri Enti. La nota conclusiva è un invito a tutte le famiglie a partecipare all’assemblea pubblica che si terrà il 27 novembre 2015 alle ore 21.15 presso il Centro Sociale “Amici del Liscio” di Pongelli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2015 alle 15:29 sul giornale del 20 novembre 2015 - 1034 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, comune di ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqEx


Marco Lavoro

20 novembre, 10:28
...Quindi dobbiamo aspettarci una lettera in bianco!!rnrnE poi....Assemblea pubblica....a Pongelli?????? La roccaforte sinistroide!! rnrnSpiegategli che Ostra Vetere è un po' più su (sala alberto sordi, salone spinelli, sala s.sebastiano, ecc ecc)....Lassù però magari trovano qualcuno che non è d'accordo con loro e allora poi sarebbe tutto più difficile...Vero??

Ancora case popolari???????




logoEV