Montemarciano: cinque appuntamento a teatro

Teatro generica 17/11/2015 - Sarà Nada con lo spettacolo Scompagine ad alzare sabato 28 novembre, il sipario sulla stagione di cinque titoli i del teatro Alfieri realizzata da Comune e AMAT in collaborazione con Regione Marche e MiBACT.

Interessante la carrellata di artisti e titoli proposti nel cartellone all’insegna del divertimento leggero ma impegnato. Tanto che l’apertura di cartellone con Nada Malanima è inclusa anche nel programma del festival di teatro sociale TESPI/Mente, dedicato in questo modulo al disagio mentale. Con Scompagine la cantante livornese è infatti in scena, diretta da Alessandro Fabrizi, come attrice oltre che autrice. Creando un personaggio sopra le righe e umanissimo – una donna aspetta un’operazione che le cancellerà dalla mente la «sua confidente allucinazione con cui ha da sempre un rapporto di affetto e ostilità», dove si ritracciano frammenti di biografie vicine alla Malanima - Nada ci mette a confronto con domande che ci aprono al mistero dell’essere umano.

È una storia di “uomini e fisarmoniche” quella che venerdì 11 dicembre Giorgio Felicetti mette in scena in Fissò armonikòs interpretato con Valentina Bonafoni e la Piccola Orchestra Armonikòs (Christian Riganelli alla fisarmonica e Roberto Lucanero all’organetto e Peppe Franchellucci al violoncello). Nell’affresco di famiglia dal 1815 al 2015 c'è tutta l’epopea dello strumento: dai prototipi di Leonardo al Risorgimento, ai primi mitici costruttori alle migrazioni verso l’America. E c’è la parabola di questa “ piccola orchestra portatile” che nel ‘900 conquista il mondo per tramontare poco più di mezzo secolo dopo soppiantata dalla chitarra che ne ha usurpato il ruolo fra i giovani. E, come in molti altri lavori di Felicetti, c’è soprattutto il racconto di una cultura del lavoro che poggia sulla silenziosa umiltà artigiana mista a determinazione e genialità. Domenica 31 gennaio Amanda Sandrelli e Elena Ferri propongono Tale madre, tale figlia su testo e regia d Laura Forti: una madre e una figlia condividono paure, sogni, ansie e aspettative, mentre, nel bagno di una casa come tante, si preparano per la giornata. Si rispecchiano l'una nell'altra in un corpo a corpo a volte leggero, a volte doloroso, a volte persino rabbioso. Una storia che sembra restare nei canoni della commedia, ma che scivola invece, in maniera sottile e silenziosa, verso profondità oscure.

Divertente e irriverente è il Galateo proposto da Maria Cassi domenica 21 febbraio. Esperta del ridere come terapia leggera, bagaglio indelebile dell’esperienza umana, la divertente comica fiorentina parte dal Galateo di Monsignor Della Casa per scivolare, in una potente passione per l’umanità, sui quelli scritti nel Ventennio fino agli usi e le convenienze e il canone di comportamento che regola oggi il rapporto fra persone. La stagione si chiude venerdì 1 aprile con un imperdibile fuori abbonamento musicale: in scena Quintorigo in Experience: Quintorigo Plays Hendrix. La band romagnola (Valentino Bianchi al sax, Andrea Costa al violino, Stefano Ricci al contrabbasso e Gionata Costa al violoncello, con Moris Pradella alla voce), dopo l’acclamato omaggio a Mingus e quello a Frank Zappa, offre ora il tributo al genio di Jimi Hendrix, scomparso nel ’70 a soli 28 anni, che ha segnato indelebilmente generazioni di chitarristi e di semplici appassionati e, fondendo in modo inedito blues, soul, sperimentazione, psichedelia e funky, ha indicato le direzioni future del rock. Gli abbonati della scorsa stagione possono rinnovare dal 19 al 21 novembre alla Biblioteca Comunale (tel. 071/9163384, aperta dalle 18 alle 20,). I nuovi abbonamenti saranno in vendita dal 23 al 25 novembre, sempre in Biblioteca oppure presso gli uffici AMAT ad Ancona (tel. 071/2072439 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16).

Gli abbonamenti, con diritto di prelazione per il fuori abbonamento, sono in vendita a 70 euro (primo settore), 60 euro (secondo settore) e 46 euro (terzo settore), con riduzioni per i primi due settori rispettivamente a 65 e 55 euro riservate a giovani fino a 29 anni, oltre 65 anni, soci Touring Club, disoccupati, convenzionati vari. Dal 28 novembre sono in vendita biglietti per tutti gli spettacoli (20 euro per il primo settore, 17 euro per il secondo e 13 euro per il terzo, con riduzioni a 18 e 15 per i due primi settori, e a 10 euro con riduzione a 8 per il fuori abbonamento) alla Biglietteria Teatro Alfieri (aperta il giorno di spettacolo dalle 20 e la domenica dalle 16) e all’AMAT ad Ancona. I biglietti si possono prenotare al Comune di Montemarciano (tel. 071/9163327, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12), Call center dello spettacolo delle Marche 071 21 33 600, su internet vivaticket.it. Inizio spettacoli ore 21.15.





Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2015 alle 11:19 sul giornale del 18 novembre 2015 - 450 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqxw