Calcio: fine settimana in chiaroscuro per le squadre dell'Aesse

16/11/2015 - Un fine settimana in chiaroscuro per le squadre dell'Aesse. La prima squadra, rimane in dieci dopo una mezz'ora, va sotto di 2 reti e con l'orgoglio degli eroi, riesce a pareggiare la contesa.

La juniores, prende gol dopo neanche un minuto, ma la consapevolezza non tanto di essere forti quanto quella di dare tutto quello che uno ha dentro e come dice il commissario Conte dando il 110%, riesce a portare a casa i 3 punti. Sconfitte invece per gli allievi che hanno purtroppo imboccato una china negativa e per i giovanissimi che, pur giocando un partita quasi alla pari, devono inchinarsi allo strapotere del Marina Monte che in questo girone ha inanellato la bellezza di 10 vittorie su 10 incontri.

Prima squadra- Nella trasferta di Acquaviva di Cagli, la formazione di Mr. Corinaldesi, gioca una partita a viso aperto decisa a rientrare quanto prima nella griglia dei play off. Ma dopo qualche minuto, su un fallo di mano su azione susseguente a calcio d'angolo viene ammonito Sinacori. Passano altri venti minuti e lo stesso Sinacori, a giudizio della giacchetta nera, commette un altra infrazione meritevole di esibizione del secondo cartellino giallo, seguito quindi da quello rosso. L'Aesse comunque va al riposo sul punteggio di 0 a 0.

Nella ripresa i senigalliesi vedono le streghe e dopo pochi minuti, si trovano sotto di 2 gol. La remuntada sembra impossibile. Due cazzotti che avrebbero messo k.o. chiunque, ma i nostri ragazzi tentano il tutto per tutto e Marconi Manuel mette il primo mattone di quello che si spera possa essere un miracolo di giornata. Il direttore di gara, come era stato severo nel comminare l'espulsione di Sinacori, lo e' altrettanto con la difesa pesarese, punendo un loro fallo non esageratamente cattivo con il rigore che finalmente bomber Gorini, tramuta in rete per il definitivo pareggio, che non permette di recuperare qualche posizione, ma per come si era messo l'incontro e' tutto grasso che cola! Da rilevare, la buona prestazione del portiere Ceccacci che, visto l'uomo in meno ha dovuto fare gli straordinari non pagati, compiendo interventi determinanti. Risultato finale: Acquaviva 2 – Senigallia Calcio 2.

Formazioni:   A.S.D. Acquaviva Calcio: 1) Panichi, 2) Marchetti, 3) Salsiccia, 4) Ottaviani (Vice Cap).,, 5) Mensa', 6) Fedrighelli (Cap), 7) Mensa' S., 8) Vernarecci, 9) Niger, 10) Ducci Fabrizio, 11) Merendoni, 13) Luchetti, 14) Ducci Fabio, 15) Faraoni, 16) Del Re, 17) Piergiovanni,  18) Martelloni, Grilli s.n. In panchina Dirigente Sig. Blasi Matteo.
Senigallia Calcio: 1) Ceccacci, 2) Marconi, 3) Barucca, 4) Siena (Cap.), 5) Agostinelli, 6) Durazzi (Vice Cap.), 7) Alessandrini, 8) Catalani, 9) Albenzio, 10) Rossi Magi, 11) Sinacori, 12) Angeletti, 13) Viali, 14) Bontempi, 15) Genovali, 16) Gorini, 17) Moschini, 18) Marchini. Allenatore Sig. Corinaldesi Andrea. In classifica, comanda il Serra Sant'Abbondio con 19 punti. Il Senigallia Calcio, con 10 punti in 8 partite, occupa la sesta piazza. Prossimo incontro, sabato prossimo allo Stadio Bianchelli con l'Avis Peergola, una squadra assetata di……. Punti!

La formazione juniores, replica la bella prestazione fornita la settimana precedente con la Vigor Senigallia, ma mentre con i cugini la partita e' risultata avara di punti, con la Biagio Nazzaro, i ragazzi di Rota tornano alla vittoria e li sopravanzano in classifica.  E pensare che l'inizio non era stata molto promettente, tant'è che da un preciso traversone da sinistra che scavalcava i 2 centrali, l'ala destra biagiotta, prendeva sul tempo sia Bigelli che il portiere Capri' e portava in vantaggio i rossoblu!

Evidentemente i tifosi accorsi al Saline Stadium hanno creduto in un'allergia alle maglie rossoblu ma poi Rota predicava calma e forse intuiva che la sua squadra aveva la possibilità di risistemare le cose. Dopo appena 7 minuti su preciso angolo di David Guercio Beckam, DR7 in arte Daniele Rossi di testa infilava il pallone alla sinistra del portiere chiaravallese per l'1 a 1. l'Aesse ci credeva e Francoletti, oggi assai ispirato, con un sinistro dei suoi impegnava severamente Falcionelli. Dopo un intervento da brividi di Capri' che non bloccava il pallone, sembra vi sia un leggero contatto fra il numero 9 ospite e l'estremo difensore biancazzurro ma l'arbitro ben appostato, lascia proseguire il gioco. Al 44° su punizione, Guercio colpisce la traversa, poi l'Aesse pareggia il conto dei reclami per un fallo di mano in area chiaravallese che il direttore di gara dichiara di non aver visto.

Nella ripresa, il Chiaravalle ha la possibilita' di passare in vantaggio ma il centravanti, di testa, manda fuori di un paio di metri. Poi su un cross dalla linea laterale, con un colpo di testa all'indietro, Rossi non raddoppia il quanto il portiere compie un intervento quasi miracoloso, tirando letteralmente fuori il pallone dalla rete, cadendo all'indietro! Rossi fa ancora le prove del gol con un colpo di testa alto sulla traversa, ostacolato nello stacco dal compagno Cicetti. Ma l'appuntamento con la doppietta e' solo rimandato in quanto sempre su una pennellata del solito Guercio, Daniele Rossi (foto) inzucca sul palo piu' lontano dove il portiere non puo' arrivare. Dopo tanti legni, stavolta sono arrivati anche i gol ed il Senigallia Calcio, mette la quarta, macinando azioni su azioni. Con un Maggio molto ispirato, trova l'assist al bacio per il neo entrato Pierandi che fa secco con un tocco delizioso il portiere in tardiva uscita. 3  a 1 e finalmente e' tornato a vedersi il bel gioco ed anche i 3 punti, che permettono di andare al prossimo duro scontro in terra pesarese col Real Metauro, con una ritrovata fiducia ed autostima.

Risultato finale: Aesse Lorenzini Barbara 3 – Biagio Nazzaro Chiaravalle 1.
Formazioni: Aesse – Lorenzini Barbara: 1) Capri', 2) Bocchini (Vice Cap.) 3) Bigelli, 4) Terrone, 5) Angeloni, 6) Guercio, 7) Solazzi, 8) Cicetti  (Cap), 9) Rossi, 10)  Francoletti, 11) Maggio, 13) Biagetti, 14) Diene, 15) Danish, 16) Pierandi. Allenatore Sig. Antonio Rota.
Biagio Nazzaro: 19 Falciionelli, 2) Binci, 3) Marinelli (Cap.), 4) Donnini, 5) Duca, 6) Bongiovanni,
7) Savarese, 8) Bugari, 9) Pieralisi, 10) Bonvini (Vice Cap.), 11) Fasiello, 12) Marziani, 13) Ramoscelli, 14) Amagliani, 15) Dichio, 16) Zamporlini. 17) Chiariotti, 18) Candelaresi. Allenatore Sig. Roberto Sordoni. In classifica, il Marina conduce con 24 punti seguita dall'Azzzurra Colbordolo a 23. l'Aesse Lorenzini Barbara e' staccata con 9 punti.

Prossimo incontro sabato prossimo fuori casa col Real Metauro.
Gli allievi di Mr. Piccinini, non riescono ad invertire il trend negativo e perdono addirittura con il Falconara, ultimo in classifica per una rete a zero Sembra una maledizione, ma dopo lo 0-3 a tavolino con la Castelfrettese (al momento il Senigallia Calcio era a 3 punti dalla prima in classifica), la squadra ha perso mordente ed ha accumulato solo sconfitte. Il girone è stato dominato dalla Vigorina che ha chiuso a punteggio pieno (30 punti n 10 partite), mentre il Senigallia Calcio, chiude al 4' posto con 13 punti.

I giovanissimi di Marco Piccini, vanno a sbattere contro lo schiacciasassi del Marinamonte i quali replicano il risultato dell'andato con un secco 4 a 0, anche se guardando la partita non si e' visto effettivamente tutto questo divario numerico. Il Senigallia Calcio, ha replicato colpo su colpo alle azioni degli avversari, ma mentre ai ragazzi di Piccini è mancato il gol, a quelli di Mister Rengucci non è mancato niente, addirittura sono anche riusciti a segnarne uno in maniera clamorosamente irregolare. Il girone si è chiuso con il Marinamonte a punteggio pieno, (30 punti in 10 incontri – 77 gol fatti e 2 soli subiti) seguito dal Senigallia Calcio che ha totalizzato ben 24 punti, lasciandone 6 alla capolita. Il Senigallia Calcio, se vorrà potrà accedere alla fase regionale in quanto col punteggio totalizzato, si è classificata fra le migliori seconde a livello regionale. Un bravo ai ragazzi ed al mister che ha fortemente creduto in loro, ma anche nel suo lavoro, che alla lunga paga sempre!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 23:18 sul giornale del 17 novembre 2015 - 448 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, senigallia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqwK





logoEV