Serra San Quirico: 45enne di Serra de' Conti ubriaco alla guida provoca un incidente e scappa, arrestato

11/11/2015 - Un 45enne di Serra de’ Conti è stato arrestato dai carabinieri di Serra San Quirico, in collaborazione con i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Fabriano, con l’accusa di omissione di soccorso a seguito di sinistro stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica.

P.G., che si trovava alla guida di un furgone di proprietà del padre in stato di ubriachezza, lungo la strada provinciale 14, quella che da Arcevia conduce verso Serra San Quirico, ha tamponato una piccola utilitaria con a bordo 3 persone.

Nell’impatto l’auto è terminata fuori strada. Ma il 45enne di Serra de’ Conti, come raccontato dai testimoni ed appurato dai carabinieri, pur essendosi accorto subito di quanto accaduto, anziché fermarsi, ha proseguito la marcia nel tentativo di far perdere le proprie tracce.

Tuttavia grazie alla prontezza del conducente dell’utilitaria, che ha comunicato al 112 la targa del mezzo e chiesto ad un automobilista in transito di seguirlo fino all’arrivo dei carabinieri, il furgone è stato rintracciato e bloccato poco dopo.

Il conducente, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stato sottoposto al test dell’etilometro che ha evidenziato un tasso tre volte superiore rispetto ai limiti di legge. Pertanto il 45enne di Serra de’ Conti, che ha cercato di negare l’evidenza (la compatibilità dei danni del furgone con alcuni frammenti rinvenuti sul luogo dell’incidente e soprattutto il fatto che il conducente dell’utilitaria aveva comunicato la targa del furgone al numero d’emergenza e chiesto ad un terzo automobilista di seguirlo), è stato tratto in arresto per i reati di omissione di soccorso a seguito di sinistro stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica ed accompagnato agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. La patente di guida dell’uomo, tra l’altro non nuovo ad episodi simili, è stata ritirata. Ora rischia la revoca.

I due occupanti della piccola utilitaria, rimasti feriti nell’impatto, sono stati affidati ai sanitari del 118 ed accompagnati al pronto soccorso dell’Ospedale di Fabriano per le cure del caso. Ne avranno per una quindicina di giorni.

Il furgone è stato sottoposto a sequestro.





Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2015 alle 17:56 sul giornale del 12 novembre 2015 - 3573 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, serra san quirico, serra de' conti, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqjW


Un plauso all'automobilista in transito che si è prestato all'inseguimento.

Avrebbe anche potuto rischiare conseguenze peggiori se il guidatore del furgone fosse stato un malintenzionato.

Spero le autorità gli conferiscano, quantomeno, un riconoscimento.




logoEV